Accumulatore al piombo
Bug 
Sono stufo di vedere sempre semivuota questa sezione... allora metto questo sperimentino; non è elettronico ma elettrochimico e vi garantisco che è interessante.
Ecco come fare un vero accumulatore al piombo didattico (didattico in genere vuol dire che non serve a un azz, se non a far vedere il principio...). Allora:
- procurarsi due belle laminette di piombo, almeno 100 cmq ognuna (circa 20x5 cm)
- collegare ad un angolo di ciascuna un filo di rame o meglio ancora un sottile ritaglio di lamina di Pb, in modo da avere un collegamento elettrico
- separarle con due fogli di scottex sopra e sotto (Pb, carta, Pb, carta)
- arrotolare tutto a forma di cilindro; si avrà una spirale avvolta delle due lamine, ben isolate tra di loro, ognuna col suo collegamento.
- metterle in un becker contenente una sol. al 20% di H2SO4
- alimentare la "batteria" con corrente continua a circa 3 V per qualche minuto
- fare altrettanto, ma scambiare i poli, quello che prima era positivo collegarlo al negativo e viceversa
- ripetere questa operazione una decina di volte (serve a "formare" gli elettrodi, aumentandone molto la superficie specifica
- alla fine della formatura usare sempre lo stesso elettrodo per la carica (quello che si decide positivo rimane sempre il medesimo)
- fine, l'accumulatore didattico è pronto per youtube
---
Notare che la lamina collegata al positivo diventa subito marrone, poichè si forma il biossido di piombo, PbO2, e quella negativa diventa grigia perchè si forma Pb spugnoso.
Non si deve dare troppa corrente (ampere, non volt !!!) affinchè si abbia poca elettrolisi dell'acido solforico; lo scopo non è produrre idrogeno, ma trasformare il Pb in PbO2. Durante la carica, la sol. non deve "bollire".
Alla fine, se si sono fatte bene le cose, si ottiene un buon accumulatore didattico, che fornisce una bella corrente robusta su circa 2 V.
Questa sì che accende una lampadinetta Drako (oppure un bel LED high-light che fa una luce abbagliante), non le pile col ponte salino! Ma è tutt'altra cosa, come si vede.
Dove trovare le laminette di Pb? Provare dai grossisti di edilizia: servono ai muratori per l'installazione dei lucernari e hanno lo spessore perfetto per questo lavoro di elettrochimica.
Provare per credere, diceva la buon'anima! O:-)
Cita messaggio
"Dove trovare le laminette di Pb? Provare dai grossisti di edilizia: servono ai muratori per l'installazione dei lucernari e hanno lo spessore perfetto per questo lavoro di elettrochimica." Questo non l'avevo notato, prendo nota....
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)