Labotech2000
Acido nitrico fumante
(2017-01-03, 20:30)Mario Ha scritto: Ma si, ci può anche stare in questa sezione. Vediamo però se i mod la pensano diversamente.

Per quanto riguarda la domanda direi che la cosa non funziona perchè l'acido nitrico non è solubile nel petrolio bianco.

saluti
Mario

Sono sicuro che nel diclorometano è solubile, solo che essendo difficile da reperire dove sono io, quale altro solvente potrei utilizzare al posto del diclorometano?
Cita messaggio
(2017-01-03, 20:30)Mario Ha scritto: Ma si, ci può anche stare in questa sezione. Vediamo però se i mod la pensano diversamente.

Per quanto riguarda la domanda direi che la cosa non funziona perchè l'acido nitrico non è solubile nel petrolio bianco.

saluti
Mario

Anni fa mi dissero  che non si poteva fare HNO3 in questo modo per due motivi:
L'acido nitrico reagisce con HCl
HNO3 appena si forma viene ridotto dallo ione NH4+
Quanto c'é di vero in quanto ho riportato?
COCl2
[tossico]
R: 26-34

La chimica organica e' la chimica dei composti del carbonio. La biochimica e' lo studio dei composti del carbonio che strisciano. (Mike Adams)
Cita messaggio
Lo scopo qual'è, ottenere acido nitrico?
Se così fosse, esso potrà essere efficacemente separato dalla soluzione mediante distillazione.

Suggerisco di vedere a proposito altre discussioni analoghe sulla sintesi dell'acido nitrico (usa la finestra di ricerca...)
Un saluto
Luigi
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano luigi_67 per questo post:
bastecco, NaClO
Io lascerei, comunque casomai aggiungerò alle altre discussioni.
La stregoneria non esiste, chi sarà beccato a praticare Stregoneria verrà mandato al rogo!!! - Cave johnson
Cita messaggio
Ancora una volta ci stiamo addentrando in un territorio pericoloso.
L'estrazione dell'acido nitrico mediante DCM è possibile ed esiste anche un brevetto in merito. Quello che si ottiene è una soluzione di acido nitrico anidro (!) in DCM. Pare che sia possibile distillare il DCM e ottenere così l'acido anidro.
In pratica si parte da KNO3 + H2SO4 concentrato. Non va affatto bene usare nitrato di ammonio e tantomeno HCl.
La soluzione di acido nitrico in DCM è un liquido che fuma fortemente all'aria e come tale incute timore.
Che fare di questa soluzione a parte il distillarla?
La si usa così com'è per la nitrazione di alcuni composti aromatici come il toluene. E qui mi fermo, avrete già compreso dove si va a parare.

saluti
Mario

Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mario per questo post:
NaClO, bastecco, luigi_67, Claudio, quimico
(2017-01-03, 23:16)TrevizeGolanCz Ha scritto: Io lascerei, comunque casomai aggiungerò alle altre discussioni.

Io invece credo che questa discussione sia già da aggiungere a quelle presenti, che ne dite?
Cita messaggio
Ok
La stregoneria non esiste, chi sarà beccato a praticare Stregoneria verrà mandato al rogo!!! - Cave johnson
Cita messaggio
Il nitrico in DCM non lo vedo né sento dai tempi del laboratorio di sintesi organica avanzata. Brutta roba se in mani non esperte.
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
Sono d'accordo con quimico, meglio evitare percorsi che possano risultare di difficile esecuzione specie in un ambito domestico: come diceva anche Mario il metodo più sicuro per ottenere acido nitrico di elevata concentrazione è quello di partire da un nitrato di sodio o potassio, fatto reagire con acido solforico, distillando il tutto possibilmente a pressione ridotta.

Attenzione che l'acido nitrico fumante che si ottiene va conservato/maneggiato con prudenza e può dar luogo a reazioni violente.
Un saluto
Luigi
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)
LabOldTech