Archeobotanica e palinologia
Ciao! Mi sono appena iscritta e presentata. Studio archeobotanica e mi farebbe piacere parlare con qualcuno che abbia questo interesse in comune con me :-)
Mi affascina soprattutto l'osservazione dei micro resti come pollini e fitoliti, ma non solo. 
A breve avrò alcuni esami sull'argomento e infatti ho deciso di comprarmi un microscopio nuovo proprio per potermi esercitare al meglio e svilupparlo come hobby personale :-)

Quindi se c'è qualcuno interessato, io sono qui :-)

Grazie !
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano EleArchaeo per questo post:
ClaudioG., quimico, NaClO, luigi_67
Io,per eseguire un' osservazione di micro fossili sciolgo una minima quantità di sedimenti in un millilitro di acqua distillata,ne pongo una goccia su di un vetrino e lascio asciugare al calore.Pongo sopra una goccia di olio di oliva,pongo il copri oggetto e osservo in luce incidente.il metodo è corretto?
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano NaClO per questo post:
EleArchaeo
Molto interessante!! Grazie mille! Quindi acquistando un microscopio biologico potrei osservare non solo pollini fitoliti e quello che normalmente di osserva col biologico ma anche microfossili, ho capito bene? Oppure intendevi lo stereo ?
Cita messaggio
Serve un microscopio che abbia anche la luce incidente perché non ci vedi nulla con la luce trasmessa.Con questo metodo ho compiuto buone osservazioni,se ritrovo le foto le posto.Proverò anche senza olio,lo metto solo per far aderire il copri oggetto.Tu che abiti in Trentino sei favorita,lì selle Dolomiti era mare,quindi è pieno di diatomee
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano NaClO per questo post:
EleArchaeo
Capisco, quindi dovrei assicurarmi di prendere un biologico con luce trasmessa ma anche incidente. Grazie!
Cita messaggio
(2016-09-25, 10:57)NaClO Ha scritto: Pongo sopra una goccia di olio di oliva,.......il metodo è corretto?

Non è meglio utilizzare l'olio di cedro per microscopia?
L'olio d'oliva, essendo giallo, non potrebbe falsare i colori o coprire alcuni particolari di ciò che osservi al microscopio?
COCl2
[tossico]
R: 26-34

La chimica organica e' la chimica dei composti del carbonio. La biochimica e' lo studio dei composti del carbonio che strisciano. (Mike Adams)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano fosgene per questo post:
ClaudioG.
In realtà l'olio di oliva lo uso per far "galleggiare" il copri oggetto,non lo uso con gli obbiettivi ad immersione(non li ho nemmeno).
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
(2016-09-25, 12:38)NaClO Ha scritto: In realtà l'olio di oliva lo uso per far "galleggiare" il copri oggetto,non lo uso con gli obbiettivi ad immersione(non li ho nemmeno).

Fai con la glicerina, è molto meglio. Comunque siamo OT  :-D
"C'è uno spettacolo più grandioso del mare, ed è il cielo, c'è uno spettacolo più grandioso del cielo, ed è l'interno di un'anima." V. Hugo, I Miserabili.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano ClaudioG. per questo post:
NaClO




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)