Bilanciamento di una reazione
   

salve ragazzi vi posto questo esercizio ed il mio svolgimento,vi anticipo che ho qualche problemino nel calcolo del secondo quesito,in sostanza mi blocco quando ho bisogno di trovare il numero di moli di NO da inserire nell'equazione dei gas perfetti per ricavarmi il volume di NO.

P.S.

l'esercizio richiede anche di bilanciare una reazione, non credo abbia commesso errori ma in ogni caso ve la posto comunque cosicchè possiate verificare voi stessi se ho commesso errori.

SVOLGIMENTO:

1. BILANCIAMENTO

prendendo in considerazione la reazione che si vede nell'immagine vediamo:

Cd(0)  -->  Cd(+2) +2e-      x3

N(+5) +3e-  -->  N(+2)       x2

quindi: 

3Cd  +  2HNO3  -->  3Cd(NO3)2  +  2NO  +  H2O

bilanciando le masse avremo: 

3Cd  +  8HNO3  -->  3Cd(NO3)2  +  2NO  +  4H2O 

2.VOLUME DI NO

  A. MOLI
    
nCd= 8g/112.411(g/mol) = 0.0712 mol

nHNO3= 1.51(g/mol) * 5mL = 7.55g/63.013(g/mol)= 0.12 mol 

  B.VOLUME NO

pV=nRT -----> V= nRT/p = ( nNO * 0.0821 *298 )/0.85 atm 

ecco, mi blocco in questo punto dove ho a disposizione tutti i dati tranne il numero di moli di NO per calcolare il suo volume a quelle condizioni di temp e press.

sono convinto che basti usare le proporzioni tra moli e coefficienti stechiometrici (trovati nel bilanciamento) per raggiungere il risultato ma mi è difficile capire quali siano i passaggi più adatti.

vi ringrazio per l'aiuto.
Cita messaggio
Per calcolare quante moli di NO si formano devi prima stabilire quale è il reagente limitante fra Cd e HNO3 in base alle moli a disposizione e ai coefficienti stechiometrici della redox bilanciata (che è corretta):

1° metodo
3 mol Cd : 8 mol HNO3 = 0,0712 mol Cd : x mol HNO3
x = 0,190 mol HNO3 > 0,120 mol a disposizione, perciò il reagente limitante è l'HNO3

2° metodo
3 mol Cd : 8 mol HNO3 = x mol Cd : 0,120 mol HNO3
x = 0,0449 mol Cd < 0,0712 mol a disposizione, perciò il reagente limitante è l'HNO3

3° metodo
0,0712 mol Cd / 3 mol = 0,0237
0,120 mol HNO3 / 8 mol = 0,0150
Il reagente limitante è quello che possiede il rapporto minore, perciò l'HNO3

Ora si possono calcolare le moli di NO che si formano:
2 mol NO : 8 mol HNO3 = x mol NO : 0,120 mol HNO3
x = 0,0300 mol NO
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Ca0s
mi hai illuminato :-)
Cita messaggio
[video=youtube]https://youtu.be/lw7Uw0BDspM[/video]
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
ahahahahahah
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)