Buongiorno
Buongiorno, mi sono iscritto ieri, interessato dall'argomento.

Di mio ho frequentato il primo anno di fisica e poi per puro caso ho trovato un buon posto di lavoro che non mi sono fatto scappare, lasciando l'universita'.
Ora ad anni di distanza sento ancora nostralgia di quella materia neanche di indirizzo che io chiamavo: "..quella delle palline colorate.."
..e cosi' ho comprato un libro di chimica.
Spero di potermi confrontare con voi.

Ci si legge..
Cita messaggio
benvenuto...
interessante ministoria...
che lavoro fai? se possiamo chiedere...
le palline colorate mi sa che è l'unica cosa attiri i giovani che si avvicinano alla chimica
oltre a sintesi illegali e tutto il resto vien da sé
siamo qui per confrontarci...
ci si legge
saluti
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
Benvenuto!

Cita messaggio
(2011-04-13, 08:45)quimico Ha scritto: ..che lavoro fai? se possiamo chiedere...
..le palline colorate mi sa che è l'unica cosa attiri i giovani che si avvicinano alla chimica..

Certo che puoi: manutentore, sia meccanico che elettrico.
Sulle palline colorate ho una mia ipotesi: per tutti il primo impatto con la chimica e' stato quasi sempre la copertina del libro, molto "pompata". Poi chi va' oltre vede la chimica per quello che veramente e'
:-)



Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)