Creae il ghiaccio
Buonasera a tutti, 
intanto mi scuso se sbaglierò sezione o quant'altro, ma ho bisogno di aiuto! 
Ho bisogno di venire a conoscenza dei metodi più efficaci per creare ghiaccio (simile al ghiaccio istantaneo della farmacia) o comunque poter creare delle reazioni che mi danno la possibilità di portare un liquido a temperatura pari almeno a -10/-20 °C. Ringrazio anticipatamente!
Cita messaggio
Tieni il recipiente di reazione in ghiaccio pesto e sale,molto sale,sennò Tienilo a bagno in un contenitore con ghiaccio secco tritato e etere di petrolio.Nel secondo caso che ho descritto stiamo parlando di -60*.
Per favore presentati per farti conoscere da tutti gli utenti.
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano NaClO per questo post:
83andrea
Sarebbe opportuno:
- leggere il regolamento di un forum prima di postare a casaccio e poi scusarsi;
- presentarsi: anche se non obbligatorio, è una forma di cortesia.

Un saluto
Luigi
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano luigi_67 per questo post:
NaClO, 83andrea
Ma in realtà "Luigi_67" (anche se non è piaciuto il modo in cui l'ho fatto) ho messo già una brevissima presentazione e mi hanno già bannato, magari se si può la modificherò, e cmq non ero sicuro di aver scelto la sezione giusta come avete già notato ma non perchè volevo farlo a casaccio!!

Per quanto riguarda il tuo consiglio "NaCIO" ti ringrazio molto, ma in realtà avrei bisogno, come dicevo sopra, di creare una reazione che faccia congelare o comunque freddare due o più sostanze unite tra di loro che normalmente si trovano a temperatura ambiente, quindi non devo diminuire la temperatura di un liquido che precedentemente ho già freddato, ma come ripeto riportando di nuovo l'esempio del sacchetto del ghiaccio istantaneo da farmacia devo fare in modo che unendo queste sostanze si crei una reazione che porta il tutto ad una temperatura possibilmente inferiore allo 0 °C per quanto più tempo possibile e che magari non crei gas dannosi, ora i famosi sacchetti farmaceutici contenenti nitrato d'ammonio e acqua (sacco chiuso e sigillato) non si abbassano a temperature inferiori a circa +10° ma per la mia applicazione sarebbe perfetto il concetto del sacchetto trasportabile che al momento del mio bisogno lo rompo e mi ghiaccia!!!!
Cita messaggio
Scusa, se l'acqua congela la temperatura non è inferiore a +10·C?
_________________________________________
When you have excluded the impossible, whatever remains, however improbable, must be the truth.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano RhOBErThO per questo post:
83andrea
(2016-09-02, 14:21)RhOBErThO Ha scritto: Scusa, se l'acqua congela la temperatura non è inferiore a +10·C?

no l'acqua con il nitrato (almeno quello dei sacchetti del ghiaccio della farmacia) si abbassa fino ad arrivare a circa +10° a me servirebbe -10°!!!
Cita messaggio
http://www.myttex.net/forum/Thread-NH4SC...ndotermica
produce ammoniaca.

Trovo alquanto improbabile che tu trova altre reazioni più "green" di questa.
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano TrevizeGolanCz per questo post:
NaClO, 83andrea
(2016-09-02, 13:10)83andrea Ha scritto: Per quanto riguarda il tuo consiglio "NaCIO" ti ringrazio molto, ma in realtà avrei bisogno, come dicevo sopra, di creare una reazione che faccia congelare o comunque freddare due o più sostanze unite tra di loro che normalmente si trovano a temperatura ambiente, quindi non devo diminuire la temperatura di un liquido che precedentemente ho già freddato, ma come ripeto riportando di nuovo l'esempio del sacchetto del ghiaccio istantaneo da farmacia devo fare in modo che unendo queste sostanze si crei una reazione che porta il tutto ad una temperatura possibilmente inferiore allo 0 °C per quanto più tempo possibile e che magari non crei gas dannosi, ora i famosi sacchetti farmaceutici contenenti nitrato d'ammonio e acqua (sacco chiuso e sigillato) non si abbassano a temperature inferiori a circa +10° ma per la mia applicazione sarebbe perfetto il concetto del sacchetto trasportabile che al momento del mio bisogno lo rompo e mi ghiaccia!!!!

Non capisco,potresti spiegarti meglio?se è come penso io la reazione postata da trevize è perfetta.
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano NaClO per questo post:
83andrea
Non trovo molto conveniente utilizzare in un sacchetto per preparare "ghiaccio" istantaneo due reagenti allo stato solido come Ba(OH)2x8H2O e NH4SCN in rapporto molare di 1:2, perché quando si rompe di sacchetto interno difficilmente si ottiene un buon mescolamento fra i due reagenti e difficilmente si raggiungerebbe la temperatura teorica di - 25°C. Inoltre si produce NH3 gassosa che potrebbe rompere, in linea teorica, il sacchetto esterno con la sua pressione.

Il principio su cui si basano le miscele frigorifere è il seguente:

      
tratto da:
S. Pasquetto, L. Patrone
Chimica fisica, 2° volume
Zanichelli, 2009


Per ottenere una buona miscela frigorifera utilizzando NH4NO3 solido si dovrebbe utilizzare ghiaccio finemente tritato e non acqua, perciò le buste già preconfezionate dovrebbero essere conservate ad una temperatura al di sotto di 0°C prima di essere utilizzate.

Io proverei con una delle prime quattro miscele frigorifere indicate nella seguente tabella, mettendo acqua nel rapporto in massa indicato nel sacchetto interno e il/i soluti solidi nel sacchetto esterno: nel momento in cui si rompe il sacchetto interno i soluti solidi si sciolgono mediante reazione endotermica.

   
tratto da:
A. Gaudiano, G. Gaudiano
Vademecum di chimica
Zanichelli, 1998
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
RhOBErThO, NaClO, 83andrea
Ragazzi per ora GRAZIE GRAZIE GRAZIE farò le varie prove e vi aggiorno!!!!!
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)