Due problemi sull' entropia
Buonasera ragazzi, proprio non capisco dove sbaglio in questi problemi, chi mi può aiutare???

Problema 1 ( Soluzione = 12 j mol^-1 )

Calcolate l'aumento di entropia che si verifica riscaldandolo 1 mole di gas perfetto monoatomico da 300 K a 600 K, il quale ha 5/2R di capacità termica a pressione costante e facendolo espandere da 30 litri a 50 litri

Ecco i miei passaggi:

dS=dq(reversibile)/T  ( suppongo sia implicito il fatto che la trasformazione sia reversibile, o no? )

Poichè trattasi di una trasformazione termodinamica a pressione costante, sappiamo che.

dH = dq  e quindi dq=dH=ncpdT

al posto di q metto l'ultimo termine e trovo:

dS = ncpdT/T

Integrando trovo che:

DeltaS = n x cp x ln(T(finale)/T(iniziale)) = 14,4 

Problema 2 ( Soluzione =2,8 J K^-1 )

Calcola la variazione entropica che si verifica quando 50 g di acqua a 80 grandi centigradi ( 353K ) vengono a contatto con 100 g di acqua a 10 gradi centigradi ( 283 K ), sapendo che Cp = 75,5 J K mol^-1

Svolgimento mio:

Inanzitutto trovo che i due corpi raggiungeranno una temperatura di equilibrio T* pari a:

T* = ( m1T1 + m2T2 ) / ( m1 + m2 ) = 306,5 Kelvin

Successivamente trovo che la variazione di entropia è data:

dS=n1cpdT/T + n2cpdT/T

Dove n1 ed n2 rappresentano le moli della prima e della seconda massa. Il primo termine quindi sarà integrato tra T1 e T*, il secondo termine tra T2 e T*.
Svolgendo in questo modo il problema trovo che la variazione di entropia è pari a: 0,92 j mol^-1
Cita messaggio
C'è qualcuno? up
Cita messaggio
Credo sia contro il regolamento uppare i post, perlomeno così esplicitamente, dai...

Ti mando la mia risoluzione. I risultati variano di 1-2 J/K dai tuoi risultati del libro, ma siccome nel primo la variazione di T è di 300K, e nel secondo di 22K, a parer mio sono condonabili. A volte basta non considerare un paio di sig figs in un logaritmo o in un esponenziale e il risultato cambia notevolmente. Rifai il secondo convertendo tutte le temperature in Kelvin.
Mi resta il dubbio se nel primo esercizio la variaizone di volume sia un dato superfluo oppure le condizioni di un'altra trasformazione richiesta. Hai copiato bene il testo?

Mi scuso di eventuali imprecisioni in anticipo, sono molto stanco (domattina esame appunto su queste cose).


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
(2016-11-03, 23:24)valeg96 Ha scritto: Mi resta il dubbio se nel primo esercizio la variaizone di volume sia un dato superfluo

Non lo è.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Igor per questo post:
valeg96
(2016-11-03, 23:24)valeg96 Ha scritto: Credo sia contro il regolamento uppare i post, perlomeno così esplicitamente, dai...

Ti mando la mia risoluzione. I risultati variano di 1-2 J/K dai tuoi risultati del libro, ma siccome nel primo la variazione di T è di 300K, e nel secondo di 22K, a parer mio sono condonabili. A volte basta non considerare un paio di sig figs in un logaritmo o in un esponenziale e il risultato cambia notevolmente. Rifai il secondo convertendo tutte le temperature in Kelvin.
Mi resta il dubbio se nel primo esercizio la variaizone di volume sia un dato superfluo oppure le condizioni di un'altra trasformazione richiesta. Hai copiato bene il testo?

Mi scuso di eventuali imprecisioni in anticipo, sono molto stanco (domattina esame appunto su queste cose).

Cosa devo fare allora se in 24 h nessuno mi ha risposto ?
Comunque hai svolto i problemi come li ho svolti io quindi non vengono....
Cita messaggio
Niente, si aspetta.
Il forum non è nato per risolvere esercizi altrui e se nessuno risponde amen.
Manco fosse il gruppo mercatino compro/vendo di facebook...
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
(2016-11-04, 08:12)TrevizeGolanCz Ha scritto: Niente, si aspetta.
Il forum non è nato per risolvere esercizi altrui e se nessuno risponde amen.
Manco fosse il gruppo mercatino compro/vendo di facebook...

Chiedo scusa ma pensavo si potesse uppare! In tutti i forum in cui sono stato si poteva uppare il proprio topic dopo 24h....chiedo scusa ma ho dato per scontato che anche qui fosse così.
Cita messaggio
è nato come forum di chimica home-lab, una volta c'era anche un sito dedicato agli esercizi, ma dato i costi è stato spostato tutto nel forum.
La sezione esercizi ha quindi un ruolo marginale e gli si dedicano solamente gli utenti che ne hanno il tempo e voglia.
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano TrevizeGolanCz per questo post:
L'oscuro passeggero
Piccola premessa: credo sia importante imparare ad usare la calcolatrice in modo corretto, cioè usando le memorie, in modo da eseguire calcoli successivi senza arrotondamenti di cifre intermedi, ma arrotondando solo il risultato finale con il corretto numero di cifre significative. Questo per me vale sia per i testi che forniscono i risultati degli esercizi, sia per gli studenti che devono svolgerli ;-)

      
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
TrevizeGolanCz, L'oscuro passeggero
Brava Luisa. Stavo per aggiornare l'esercizio (stamattina ci ho ripensato e mi sono venuti come i tuoi) ma mi hai battuto sul tempo :-D
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano valeg96 per questo post:
LuiCap




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)