Esercizio con Solubilità e PH
Buonasera; mi sono trovato ad affrontare questo esercizio senza riuscire a risolverlo, vi ringrazio per l'aiuto anticipatamente.

Il PbSO4 , come è noto , è un sale poco solubile.
Una certa quantità di NaHSO4 solido viene aggiunta a 25°C, a 100 ml, di una soluzione satura di PbSO4.
La solubilità del PbSO4 in quest'ultima soluzione risulta pari a 3,62x10^(-5) moli/litro ed il pH è 4.0 .
Trascurando la variazione di volume dovuta all'aggiunta del solfato acido di sodio, calcolare i mg di NaHSO4 aggiunti.

(seconda costante di ionizzazione dell'acido solforico Ka2 = 1.0x10^(-2) ; KsPbSO4 = 1.81x10^(-8)
Kw=1.0x10^(-14) e note tutte le masse atomiche relative)
Cita messaggio
Stavolta incominciamo dal pH. La solubilità del solfato di piombo è influenzata dal pH, ma solamente se questi è molto basso. Diciamo che la solubilità incomincia ad essere evidente quando [H+] > Ka, ovvero sotto pH 2. Quindi possiamo stornare il pH dal proseguo del discorso.

La solubilità del solfato di piombo in presenza di uno ione comune come il solfato vale:
[SO4--] = S' + [SO4--]'
[Pb++] = S'
sostituendo questi valori nell'espressione del prodotto di solubilità si ottiene:
Kps = S' * (S' + [SO4--]')
trascurando S' come termine additivo per il suo valore molto basso avremo:
Kps = S' * [SO4--]'
1,81*10^-8 = 3,62*10^-5 * [SO4--]'
[SO4--]' = 0,0005 moli/litro
moltiplichiamo per il PM dello ione solfato:
0,0005 * 96 = 0,048 g/litro
e poi ancora per il fattore analitico NaHSO4/SO4--:
0,048 * 120/96 = 0,06 g/litro
Quindi i mg di sodio bisolfato aggiunti in 100 mL saranno la decima parte di quest'ultimo valore, ossia 6 mg.


saluti
Mario
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mario per questo post:
RBS
(2015-05-26, 20:38)Mario Ha scritto: Stavolta incominciamo dal pH. La solubilità del solfato di piombo è influenzata dal pH, ma solamente se questi è molto basso. Diciamo che la solubilità incomincia ad essere evidente quando [H+] > Ka, ovvero sotto pH 2. Quindi possiamo stornare il pH dal proseguo del discorso.

La solubilità del solfato di piombo in presenza di uno ione comune come il solfato vale:
[SO4--] = S' + [SO4--]'
[Pb++] = S'
sostituendo questi valori nell'espressione del prodotto di solubilità si ottiene:
Kps = S' * (S' + [SO4--]')
trascurando S' come termine additivo per il suo valore molto basso avremo:
Kps = S' * [SO4--]'
1,81*10^-8 = 3,62*10^-5 * [SO4--]'
[SO4--]' = 0,0005 moli/litro
moltiplichiamo per il PM dello ione solfato:
0,0005 * 96 = 0,048 g/litro
e poi ancora per il fattore analitico NaHSO4/SO4--:
0,048 * 120/96 = 0,06 g/litro
Quindi i mg di sodio bisolfato aggiunti in 100 mL saranno la decima parte di quest'ultimo valore, ossia 6 mg.


saluti
Mario

Ti ringrazio moltissimo,
Perciò il dato di pH e della costante dell'acido è superfluo ai fini dell'esercizio?
Cita messaggio
(2015-05-26, 21:48)RBS Ha scritto: Ti ringrazio moltissimo,
Perciò il dato di pH e della costante dell'acido è superfluo ai fini dell'esercizio?

Meglio dire che è ininfluente.

saluti
Mario
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mario per questo post:
RBS




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)