Futuri ordini e consulenze
Premetto che non son sicuro che sia la sezione giusta, ma mi è sembrata la più opportuna.

Ho aperto questa discussione con lo scopo di dare/ricevere consigli sugli acquisti futuri di reagenti. Infatti alcune volte capita di spendere soldi in reagenti inutili, o meno utili di altri, non rifletterci adeguatamente, sottovalutare i rischi di alcune sostanze, quindi, per chi vuole, penso possa essere d'aiuto sottoporre agli occhi di persone più esperte.
Parto io con il futuro ordine che penso di fare a fine agosto-inizio settembre (o anche prima se riesco):

Prodotti Alfa Aesar:
Acetofenone A12727 500ml 9,6euro
Benzoile cloruro A14107 250ml 10,5euro
Cobalto solfato A16201 100g 18euro
Etile acetoacetato A12544 500ml 15euro
Ammonio tiocianato A10632 250g 13,5euro
Ferro solfato A15178 500g 14euro
Ammonio perossidisolfato A10533 500g 12euro

Prodotti Sigma Aldrich:
Etantiolo E3708-100ML 100ml 8euro
Sodio idrogenosolfito 161527-100G 100g 14euro

Che ne dite? Qualche reagente poco utile? Qualcosa che potrei modificare? Non sono sicuro di spendere quella cifra per il cobalto solfato, considerato che mancano le spese di trasporto e i soldi che intascherà il fornitore. Al posto del CoSO4, vorrei comprare o Sb2O3 o un sale inorganico un po' "esotico", voi cosa consigliate?
(perdonate il disordine nell'elenco... ci ho messo tre ore a posizionare tutti gli spazi nella "bozza", ma quando posto la discussione me li annulla :-( )
Cita messaggio
Beh la lista della spesa varia a dipendenza da ciò che già si ha (ovviamente)...

benzoile cloruro, acetofenone e etile acetoacetato sono sicuramente dei begli acquisti, così come il tiocianato di ammonio. Per gli altri l'utilità generica la vedo già meno, però dipende sempre da cosa uno ci vuol fare :-)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Nexus per questo post:
Max Fritz
Già, dipende proprio da cosa uno ci vuol fare, non penso sia un discorso generalizzabile perchè si stà già andando sullo specifico. Una cosa che mi fa invidia sono i prezzi della AAe, decisamente accettabili, da prendere subito avendo i danè. Ho tentato di convincere un mio fornitore a servirsi anche da questa Ditta, ma niente da fare: triplo azz!
La AAe deve essere specializzata in cloruri degli acidi perchè vende il benzoilcloruro a 10 E per 250 ml! E pure l'acetilcloruro per una miseria... Beh, questi due comprali alla mia salute... e annusati il primo che ti riempie il lab di mandorla! *Sbav*
La mia lista della spesa sarebbe troppo lunga, non voglio nemmeno pensarci...
Dalla tua risparmierei il CoSO4 (fattibile in casa alla bisogna) sostituendolo con AlCl3 anidro, e il CH3-CH2-SH (lo prendi per "sentirlo" o per qualche motivo molto specifico?) sostituendolo per esempio con C6H6.
Ma il discorso potrebbe essere infinito asd
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano al-ham-bic per questo post:
Max Fritz
Dopo un lungo, faticoso, estenuante e meticoloso lavoro di selezione, scelta e confronti... son fiero di presentarvi il mio ordine, scaturito da queste discussioni (in allegato).
Commentate pure, senza timore ;-)
P.S.: una precisazione: per ferro solfato intendo FeSO4, ovvero il solfato di ferro II
--------------------------------------------------------
So che può sembrare inutile o poco opportuno commentare un ordine così, non sapendo tutto il resto dei reagenti che possiedo, ma penso che con un po' di sforzo, potrebbe risultarne una metodica, basata su più criteri, per gestire e scegliere gli ordini futuri, finalizzata ad ottimizzare le spese, acquistare prodotti utili e necessari (difficilmente sintetizzabili) e consentire così un aumento coerente, costante e sensato del reagentario di un home-lab.


Allegati
.xlsx  Lista luglio-agosto 2010.xlsx (Dimensione: 10.62 KB / Download: 185)
Cita messaggio
Exclamation 
Ragazzi dovrei fare anche io una spesa :-D

Mi potete consigliare dei reagenti da comprare che servono assolutamente o quasi per un home-lab ??

Ps: acido nitrico e solforico c'è l'ho!
Confido in voi *Hail*
Max adesso mi puoi aiutare *help* ;-)
Cita messaggio
Certo certo ;-)
Io direi... acetone, cloroformio, toluene, acido acetico, acido ossalico, acido malonico, alcool isopropilico (difficile da ottenere... occorrono licenze) e alcoli in genere (se hai in previsione qualche Fischer), sodio nitrito, potassio permanganato, potassio dicromato, ammonio tiocianato, iodio, potassio ioduro, potassio bromuro, tutti da prendere in considerazione.
Poi se hai qualche indicazione in più circa le tue intenzioni... possiamo essere più specifici :-)
Cita messaggio
(2010-08-05, 19:09)Max Friz Ha scritto: Certo certo ;-)
Io direi... acetone, cloroformio, toluene, acido acetico, acido ossalico, acido malonico, alcool isopropilico (difficile da ottenere... occorrono licenze) e alcoli in genere (se hai in previsione qualche Fischer), sodio nitrito, potassio permanganato, potassio dicromato, ammonio tiocianato, iodio, potassio ioduro, potassio bromuro, tutti da prendere in considerazione.
Poi se hai qualche indicazione in più circa le tue intenzioni... possiamo essere più specifici :-)

Ho intenzione di produrre la fluoresceina :-) tu che sintesi mi consigli? Ad Agosto mi ritrovo molto tempo libero e vorrei impiegarlo bene 8-) oltre che guarderò il cielo, le stelle e la luna in queste notti spettacolari con il mio telescopio ;-)
Non mi offenderei sei mi dicessi il procedimento di qualche Fischer ... ;-)
Cita messaggio
Dunque... direi che la fluoresceina se è per iniziare non è una delle più semplici.. devi lavorare a caldo, in bagno ad olio, mescolare... Ti servirebbero anidride ftalica, resorcina (costa un po'), zinco cloruro... come è scritto nella sintesi di Al.
Le Fischer invece sono le esterificazioni tra un alcool e un acido carbossilico, in presenza di acido solforico, a dare un estere appunto. Di alcool ovviamente ce ne son tanti... dal banale etilico, al propilico (iso- e n-), butilico (n-, iso-, terz-), amilico etc. etc. E altrettanti acidi carbossilici. Ti consigliavo l'acetico glaciale, nel caso tu non l'avessi, ma sono interessanti anche propionico, butirrico, e i dicarbossilici come malonico e ossalico.
Di sintesi potrei consigliarti i diazo- coloranti, come l'Arancio II di cui ho messo la sintesi... ti servirebbero anilina, acido cloridrico conc., sodio nitrito e un copulante; nel caso dell'arancio II è 2-naftolo... ci sono altre sintesi di questo genere (come il diazoaminobenzene proposto da Al) che utilizzano l'anilina stessa (in eccesso) come copulante.
Poi ci sono le aldoliche... e allora potresti fare il dibenzalacetone (sempre sintesi di Al) con acetone e benzaldeide (quest'ultima molto utile per parecchie sintesi). Altro reagente che, a quanto sto costatando, è molto versatile per le sintesi è l'acetoacetato d'etile... ma forse entriamo in una chimica un po' più complessa ( ? )... dimmi tu.
Ah... altro reagente molto utile è l'urea, con cui puoi preparare le ammidi (o immidi) di alcuni acidi (ftalico e benzoico, ad esempio). Importante anche, per scopi simili, ma più versatile, l'ammoniaca concentrata (30%).
Cita messaggio
Grazie Max!! Per quello che ho capito i reagenti che mi servirebbero sono acido cloridrico conc., anilina, acido acetico glaciale (c'è l'ho, ma me ne sono rimasti 40ml) sarebbe il caso infatti di ricomprarlo, l'anidride ftalica e la resorcina (se volessi fare la fluoresceina, ah anche il cloruro di zinco), urea, acido ossalico e benzaldeide. Magari l'acetoacetato per ora lasciamolo stare. Mentre per l'acetone quale devo comprare non penso quello per le unghia giusto? Dico non c'è bisogno che lo compro nel posto in cui mi rifornisco di reagenti perchè me lo fanno pagare un botto e penso che da qualche altra parte costa di meno.. dimmi tu.
Grazie ancora, come sempre chiarissimo e gentilissimo ;-)
Cita messaggio
Se ti serve acetone per sintesi... devi comprarlo dal posto dove ti fornisci. Ma l'uso più comune di CH3COCH3 è per cristallizzazioni... e va benissimo quello utilizzato come solvente, che trovi a castorama, brico etc. etc. (controlla che contenga SOLO acetone!).
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)