Piccolo laboratorio in casa.
Oilà Myttiani, studiando chimica all'uni mi è venuta la voglia da qualche mesetto di allestire un micro laboratorio abusivo in casa mia per iniziare a fare alcuni piccoli esperimenti, la domanda dunque sorge spontanea: Quale tipo di vetreria dovrei iniziare ad acquistare? Io avevo pensato a qualche Becker di vetro, un Cilindro di plastica trasparente e magari un Matraccio per le soluzioni, oltre ovviamente a qualche spatola, ovviamente non ho la minima idea di dove acquistare questi strumenti. xD Fino ad ora a casa ho effettuato solo cristallizzazioni varie, niente di molto complesso quindi, e mi sono servito di recipienti di vetro derivanti da conserve e succhi di frutta. Per quanto riguarda i reattivi sono al corrente che alcuni sono molto difficili da trovare, ma piano piano vedrò di procurarmene qualcuno. Sono aperto a tutti i vostri consigli, grazie mille in anticipo! [radioattivo] :-)
Cita messaggio
C'era, mi pare, in giro una discussione che era stata fatta per aiutare chi vuole iniziare a crearsi un laboratorio.
Prima, scegli un posto adatto, magari non in casa o quantomeno vicino casa, se puoi ovvio. Non ho mai amato chi sperimenta in luoghi dove vive, soprattutto chi usa tali luoghi per conservare sostanze chimiche.
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano quimico per questo post:
Obliter
(2015-05-27, 19:00)Obliter Ha scritto: Oilà Myttiani, studiando chimica all'uni mi è venuta la voglia da qualche mesetto di allestire un micro laboratorio abusivo in casa mia per iniziare a fare alcuni piccoli esperimenti, la domanda dunque sorge spontanea: Quale tipo di vetreria dovrei iniziare ad acquistare? Io avevo pensato a qualche Becker di vetro, un Cilindro di plastica trasparente e magari un Matraccio per le soluzioni, oltre ovviamente a qualche spatola, ovviamente non ho la minima idea di dove acquistare questi strumenti. xD Fino ad ora a casa ho effettuato solo cristallizzazioni varie, niente di molto complesso quindi, e mi sono servito di recipienti di vetro derivanti da conserve e succhi di frutta. Per quanto riguarda i reattivi sono al corrente che alcuni sono molto difficili da trovare, ma piano piano vedrò di procurarmene qualcuno. Sono aperto a tutti i vostri consigli, grazie mille in anticipo! [radioattivo] :-)

Ohilà lo preferisco scritto con la "h"...  asd asd

Comunque se ti interessa davvero la chimica allestirsi un piccolo laboratorio è veramente una bella soddisfazione. 
Per sapere dove acquistare il materiale leggiti bene la sezione "Resources" del Forum. Ovviamente molto dipende dal settore della chimica che preferisci.
In generale qualche becher, qualche beuta, una piastra (o un fornelletto) e un imbuto sono sufficienti per fare molte più cose di quel che si pensa normalmente...  

Anche per i reagenti, se uno sa dove cercarli, si trova praticamente di tutto. Internet è la miglior fonte: trovi quello che vuoi, non hai la scocciatura di girare decine di negozi a vuoto e, normalmente, spendi anche di meno.

Come dice quimico l'ideale sarebbe un posto dove non vivi, ma pochi hanno questa fortuna. Io per esempio uso una stanza di casa dedicata. Ma sempre casa è...  azz!

Per qualsiasi cosa più specifica chiedi pure. Anche in privato.   si si
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano ohilà per questo post:
Obliter
Ciao,Obliter !
Allestire un piccolo laboratorio è una cosa che da molta soddisfazione , nello stesso tempo richiede tempo , pazienza e costanza.  Sebbene l ' ideale sarebbe come dice quimico avere un locale che non sia nel posto dove si vive , ma credo anche siano in pochi quelli che possono permetterselo,   un'angolo della cantina o della soffitta da attrezzare è già un buon punto di partenza (naturalmente non la cucina !  come ho visto fare a qualcuno ! :-D  )
Per la vetreria ,  sulla "baia" il noto sito di aste qualcosa c'è , cilindri graduati, spatole, beute ,beker   li troverai senza difficoltà.
Mi sento di insistere molto sulla sicurezza, se hai bambini in casa (fratelli, figli, nipoti etc) devi rendergli il tutto inaccessibile , molti esperimenti richiedono una cappa ,che non credo possiedi, non possono essere fatti assolutamente in casa, l 'unica è spostarsi all 'aperto lontano da persone ed animali.Poi ,ovviamente pensa pure alla tua di sicurezza: leggi, rileggi, studia per ogni esperimento  che vuoi compiere ,  sarebbe anche buona abitudine usare sempre guanti e magari occhiali protettivi, abbigliamento adeguato, anche quando non si ha  a che fare con reazione  particolarmente "ostiche" .
buone sperimentazioni !
" Humile so et humiltà me basta, dragon diventarò se alcun me tasta " - Matteo Tafuri . Alchimista ,medico e filosofo salentno


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano GiuseppeT per questo post:
Obliter
Mi associo a tutti i suggerimenti già dati.
Per la vetreria, per iniziare basta poco, qualche becher di varie capacità, un cilindro graduato, una bilancia da supermercato e una piastra elettrica per riscaldare gia ti consentono di fare le cose più semplici, il resto poi lo prendi man mano che ti serve. Per comprare questa roba, rivolgiti online o, se hai la fortuna di averne uno vicino, presso qualche rivenditore "fisico".
Stesso discorso per i reagenti, decidi prima quello che vuoi fare e prenditi quello che serve. Alcuni, magari in forma non pura possono essere reperiti presso brico center, altri vanno necessariamente acquistati... anche qua online si può fare molto.

infine, come è strato già detto, non trascurare MAI il discorso sicurezza: conserverai i reagenti in un luogo apposito, dove nessuno possa per sbaglio metterci le mani, condurrai gli esperimenti in luoghi aperti, preparerai sempre prima molto bene quello che dovrai fare, leggerai le schede di sicurezza dei prodotti che utilizzerai in modo da sapere che tipo di pericoli e difficoltà potrai trovare e se avrai difficoltà... il forum è qua... :-)
Se condotto bene, un laboratorio domestico può essere fonte di enormi soddisfazioni, anche con poco.
Un saluto
Luigi
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano luigi_67 per questo post:
Obliter
Il link segnalato mi sembra di dubbia utilità. La maggior parte delle voci sono scopiazzature. Di sperimentale c'è davvero poco.
Molto meglio affidarsi a questo sito, ovviamente facendo riferimento ai più preparati.

saluti
Mario
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mario per questo post:
quimico, luigi_67, Obliter
Grazie a tutti ragazzi, soprattutto per i consigli in ambito "sicurezza", inizierò a collezionare qualche oggetto di vetreria e mi rivolgerò a voi per tutti i miei dubbi, siete fantastici! :-D
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)