Preparazione del diclorobis(trifenilfosfino)palladio(II)
So benissimo che non tutti possiedono il cloruro di palladio(II) ma MAI dire MAI asd.

Vi riporto la sintesi del complesso tanto bramato da ale93 e Chimico, ma forse 1po' da tutti coloro che amano tali complessi.

Ho messo qui tale sintesi perché è un complesso di palladio(II). Spero vada bene.

In un pallone da 100 mL, ad un collo, a fondo tondo equipaggiato con una ancoretta magnetica e un condensatore per riflusso connesso ad una linea di azoto viene creata un'atmosfera inerte. Si aggiunge quindi 1.00 g (5.64 mmol) di palladio(II) cloruro, 3.25 g (12.4 mmol) di trifenilfosfina, e 30 mL di benzonitrile.
La miscela viene posta sotto vigorosa agitazione, gradualmente scaldata a 180 °C, e lasciata a questa temperatura per 20 min. La soluzione chiara, rossa che risulta è lasciata raffreddare lentamente a temperatura ambiente e fatta riposare una notte. I cristalli giallo brillante che precipitano sono raccolti tramite filtrazione, lavati con tre porzioni da 10 mL di dietiletere, e asciugati sotto vuoto a dare 3.90 g (5.55 mmol) del complesso.

Il cloruro di palladio(II) è tossico :tossico: se ingerito. Irritante per pelle e tratto respiratorio. Forte irritante per gli occhi. Può agire da sensibilizzante.

La trifenilfosfina è pericolosa se ingerita. Può causare sensibilizzazione. Può essere pericolosa se inalata o assorbita tramite la pelle. Irritante :irritante: per occhi, pelle e tratto respiratorio. :preicoloambiente:

Il benzonitrile è un forte irritante :irritante: per gli occhi. Irritante per la pelle. Pericoloso se ingerito o assorbito tramite la pelle.

Il dietilere è pericoloso per ingestione, inalazione o attraverso contatto con la pelle. Può causare ebbrezza o coma. Può causare reazioni allergiche. Irritante :irritante: per occhi, pelle e tratto respiratorio.
Estremamente infiammabile :infiammabile:. Grave rischio di incendio ed esplosione :esplosivo:.
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano quimico per questo post:
jobba, ale93, rock.angel, oberon, fosgene
va benissimo in inorganica...quanto lo amo sto complesso :-D
Cita messaggio
Wow! Se il cloruro di palladio(II) non costasse 100€/g la proverei subito asd
Il benzonitrile potrebbe essere sostituito con altro solvente con alto p.e.?

Cita messaggio
che io sappia questa reazione si fa solo in benzonitrile. ci vuole un solvente che non sia coordinante...

già il palladio(II) cloruro costicchia ma mai quanto altri sali...
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
bella sintesi!sarebbe possibile postare anche la formula del complesso? grazie
Cita messaggio
[Immagine: 13965-03-2.gif]
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano quimico per questo post:
AgNO3
più che stupendo quimico, peccato non avere i mezzi per ragioni di sicurezza ed economiche!
ma tu non fermarti, apppena puoi metti su tutto quello che ti passa per la testaccia!
Cita messaggio
quando posso non manco come vedi... ogni tanto si trovano procedure di sintesi interessanti... ma non sempre è facile... specie ora che lavoro in un'azienda
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
quello che passa il convento, ci si "accontenta" sempre della tue sintesi e metodiche; fidati, mica cazzi!
Cita messaggio
Scusa Quimico, domanda sciocca: posso usare anche un estere tipo acetato di etile per lavare??
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)