Pressione osmotica
ciao a tutti..
 vi posto alcuni esercizi sulla pressione osmotica....aiutatemi per favore *Hail*

1 ESERCIZIO

si calcoli a 25° la pressione osmotica della soluzione ottenuta mescolando 50ml di soluzione acquosa 0.10M di NaCl con 100ml di soluzione acquosa 0.2 M di Na2SO4. si consideri volumi additivi
 
Soluzione
 
NaCl <-- --> Na+ +Cl-     V=50ml=0.050 l
Na2SO4 <-- --> 2Na+ +SO4(2-)
moli:
moli Na2SO4 = 0.2M*0.100L= 0.02 moli
                                                               = elettroliti forti
moli NaCl = 0.1M*0.050L= 0.005 moli     


i=1+alfa(n°ioni -1)=1+1(2-1)=2
n° ioni =0.005*2=0.01 moliNaCl
                                                                 n°tot ioni= 0.01+0.06=0.07 moli
i=1+alfa(n°ioni -1)=1+1(3-1)=3
n° ioni =0.02*3=0.06 moli Na2SO4


Mslz=moli/Vtot= 0.07moli/0.150L= 0.46M

Pigreco=M*R*T=0.46M* 0.082Latm/moliK *298K=11.4 atm

2ESERCIZIO
si prepara una soluzione di saccarosio C12H22O11 sciogliendo 35.8g del composto in 1000g di acqua. calcolare la tensione di vapore e la pressione osmotica della soluzione a 20°c sapendo che la densità della soluzione è 1.024g/ml e che la tensione di vapore dell'acqua a 20°C è 17.535 torr.

Soluzione

moli C12H22O11=35.8g/342.13g/moli=0.105 moli
molarità=moli C12H22O11/Kg solvente=0.105moli/Kg

P=P°*solv.= Tensione di vapore


moli H2O=1000g/18g/moli=55.55 moliH2O

Xsolv. =moli H2O/moli tot= 55.55moli/55.655moli=0.998

P=17.535torr*0.998=17.504torr

Massa soluz=1000+35.8=1035.8g

V(litri soluz)= Massa/densita=1.011ml=1011L

Pigreco=M*R*T=2.49 atm


Ho un problema con questi due quesiti, mi sto confondendo..... O_O

1°)a 1250 ml di una soluzione 0.2Mdi fosfato di potassio sono aggiunti 6.2g di metilammina Kb=4.48*10^-4 e tanta acqua da portare a volume finale a 1500cm3.
Si calcoli a 15°c la pressione osmotica della soluzione ottenuta inoltre sapendo che la densità di questa soluzione è 1.05g/cm3 e che Kcr dell'acqua è 1.86°Ckg. si calcoli la temperatura di congelamento alla pressione atm.

2) una soluzione viene preparata mescolando 50g di Na2SO4e 5g di Mg(ClO4)2 con 850ml di una soluzione 0.4M di acido acetico(Ka=1.8*10^-5). si aggiunge poi tanta acqua da formare 1.2l di soluzione con densità 1.1g/cm3. so calcoli la pressione omotica a 25°C e la temperatura di ebollizione della soluzione,sapendo che Keb dell'acqua è 0.52°CKgmoli-1.

il mio dubbio è: nella prima parte devo determinare le moli, poi la loro variazione, poi determinare la dissociazione, trovarmi Ka o Kb,  ove è necessario come negli esercizi del pH...(giusto Luisa) e poi........... O_o nella seconda parte devo svolgere l'esercizio come prima(1-2 esercizio)...? Ho sto sbagliando tutto il procedimento?
Cita messaggio
La risoluzione dei primi due esercizi è corretta.

Per quanto riguarda come impostare gli altri due, bisogna per entrambi, calcolare il numero di particelle (ioni o molecole) presenti in soluzione che determinano le proprietà colligative richieste.

Quesito 1
K3PO4 e CH3NH2 sono due basi, quindi non reagiscono insieme.
K3PO4 è un elettrolita forte, quindi libera 4 · 0,2 mol/L · 1,250 L = 1 moli di ioni
CH3NH2 è un elettrolita debole, di cui si può calcolare il grado di dissociazione dalla sua Kb:
alfa = 0,046
n CH3NH2 = (6,2 g / 31,058 g/mol) - (6,2 g / 31,058 g/mol · 0,046) = 0,19 mol
n CH3NH3+ = n OH- = 6,2 g / 31,058 g/mol · 0,046 = 0,0092 mol
Quindi nel volume finale di 1500 mL ci sono:
1 + 0,19 + 2·0,0092 = 1,21 mol di particelle
M slz = 1,21 mol / 1,5 L = 0,81 mol/L
P osmotica = 0,81 · 0,082 · 288 = 19 atm

m slz = 1500 mL · 1,05 g/mL = 1575 g = 1,58 kg
molalità slz = 1,21 mol / 1,58 kg = 0,768 mol/kg
T congelamento slz = - 0,768 · 1,86 = -1,43°C

Quesito 2
Si risolve nello stesso modo.
In questo caso si hanno due elettroliti forti, Na2SO4 e Mg(ClO4)2, e un elettrolita debole, CH3COOH, che non reagiscono tra loro.
Pressione osmotica = 29,8 atm
T ebollizione slz = 100,58°C

Controlla i calcoli perché li ho fatti in fretta ;-)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Oscar.91




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)