Quantità acetato di etile da reazione
Salve! Stavo svolgendo il seguente esercizio e mi è venuto più di un dubbio...

In un recipiente vengono mescolate 1 mole di acido acetico CH3COOH ed 1 molte di alcool etilico C2H5OH, si forma dell'acetato di etile CH3COOC2H5 secondo la reazione: 

C2H5OH + CH3COOH = CH3COOC2H5 + H2O
raggiunto l'equilibrio, la concentrazione dell'acetato di etile formatosi è di 0,667 moli. Calcolare quanto acetato di etile si forma dalla reazione fra 138 gr di alcool e 240 gr. di acido acetico alla stessa temperatura?

Ora ho bilanciato l'equazione e mi esce 2C2H5OH + 3CH3COOH = 2CH3COOC2H5 + 4H2O. Ho controllato su internet è pare giusta...ma allo stesso tempo ho visto che si potrebbe anche non bilanciare. In ogni caso il reagente limitante è C2H5OH no?

Edit: Per la resa teorica si usa la formula vP(nL/vL) ?
Cita messaggio
Il bilanciamento che hai eseguito è sbagliato: ci sono 10 atomi di C nei reagenti e solo 8 nei prodotti. :-(
La reazione assegnata è già bilanciata.
Se da 1 mol di alcool + 1 mol di acido si ottengono 0,667 mol di estere significa che è una reazione di equilibrio di cui devi calcolare la Kc.
Poi con le quantità assegnate imposti la tabella "inizio - variazione - fine" e, usando la Kc, calcoli quante moli di estere si formano.
Il reagente limitante non serve a nulla; si usa solo nelle reazioni complete, non di equilibrio. :-(
A me risulta che si formano 2,66 mol di acetato di etile.
Per essere certi del risultato, si verifica che la legge della conservazione della massa sia rispettata.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Jack Renault, Rosa
Credo di aver capito ma non sono sicuro. Cioè il valore di H2O è uguale a 0,667 oppure no?
Cita messaggio
Si ottengono 0,667 mol di acetato di etile e di acqua se parti da 1 mol dei due reagenti.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Rosa
Ho svolto così è corretto? Ho approssimato molto alla mano però...


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
La risoluzione che avevo pensato è quella che hai scritto.
Ripensandoci però, anche se il testo dell'esercizio non è chiaro a riguardo, penso che l'acqua non debba essere considerata come solvente (e quindi come tale non andrebbe considerata nella Kc), bensì come prodotto di reazione; in questo caso è un prodotto a tutti gli effetti al pari dell'acetato di etile.
In tal caso la risoluzione è la seguente:

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)