Raffreddamento
Salve, posso chiedervi come fate se dovete raffreddare una soluzione o un acido ad una data temperatura?

Ad esempio mettiamo che voglia portare l'acido solforico a - 5 gradi centigradi, come faccio a farlo scendere a questa temperatura? Si aggiunge e si toglie ghiaccio?

E poi perchè l'acido solforico di solito si raffredda?

Io ho ipotizzato che più freddo lo si fa diventare, e meno reattivo/pericoloso sarà l'acido...sbaglio,per caso?
Cita messaggio
Ad esempio mettiamo che voglia portare l'acido solforico a - 5 gradi centigradi, come faccio a farlo scendere a questa temperatura? Si aggiunge e si toglie ghiaccio?


Ci sono due possibilità. Lo si mette per alcune ore nello scomparto di un congelatore regolato a quella temperatura, oppure si raffredda esternamente il contenitore con l'acido solforico usando una apposita miscela frigorifera.

E poi perchè l'acido solforico di solito si raffredda?

Quando lo si diluisce con acqua si genera molto calore. Per averlo a temperatura ambiente ocorre perciò raffreddarlo.




saluti
Mario
Cita messaggio
grazie Mario.

Ma come regoli la miscela frigorifera in modo che sia sui -5 e si mantenga costante a quella temperatura?

il ghiaccio e sale continuano a fondersi fino al raggiungimento della temperatura di -21,3 °C. Questa è la temperatura eutettica, e a questo valore di temperatura ghiaccio, sale e soluzione di acqua e sale sono all'equilibrio.


Per quante ore lo tieni l'acido nella cella frigorifera invece?

per vedere se è a -5, gli inserisci il termometro dopo averlo tenuto in congelatore?
Cita messaggio
Ma come regoli la miscela frigorifera in modo che sia sui -5 e si mantenga costante a quella temperatura?

il ghiaccio e sale continuano a fondersi fino al raggiungimento della temperatura di -21,3 °C. Questa è la temperatura eutettica, e a questo valore di temperatura ghiaccio, sale e soluzione di acqua e sale sono all'equilibrio.

Veramente non intendevo, quando parlavo di miscela frigorifera, all'eutettico ghiaccio + sale. Pensavo ad un termocriostato, apparecchio dotato di una vaschetta interna dove circola un liquido refrigerante a base di acqua/glicole.


Per quante ore lo tieni l'acido nella cella frigorifera invece?

L'ho scritto. Alcune ore.

per vedere se è a -5, gli inserisci il termometro dopo averlo tenuto in cong

La cosa è poco pratica. Meglio regolare il termostato per quella temperatura o qualche grado inferiore, così la temperatura si raggiunge in meno tempo. La precisione raggiunta rimane comunque approssimativa.

saluti
Mario
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)