Reazione anomala NaOH + H2O2
Ieri stavo sperimentando la chemiluminescienza dell'ossigeno singoletto con cloro (Cl3H3N3O3 + HCl) e una soluzione di NaOH in H202 fortemente diluita. Quando ho miscelato l'idrossido col perossido si sono formati dei cristalli su tutta la soluzione, lungo il cilindro, dispersi nel liquido. Cosa può essere successo? Se può essere stato frutto di impurità (dato che l'NaOH è del brico :-P), quali sarebbero? Io ho fatto un pò di test sulla soda e: scioglie l'Al, colora la fenolftaleina, fa precipitare idrossido di bario da BaCl2, scolora l'acqua di bromo e non reagisce nè con l'acqua di bario nè con il reattivo di Nessler (ammoniaca libera). Chiedo a voi più esperti di me.
Cita messaggio
credo riguardi piuttosto H2O2 ma non so che reazione sia avvenuta...cmq attento a quei cristalli!
Cita messaggio
I cristalli li ho gettati. L'H2O2 l'ho preparata io al 36 volumi per diluizione di quella al 30% (120vol) acquistata in farmacia. Il ph dell'H2O2 è neutro, quindi non ci sono acidi che possono formare sali di sodio...
Cita messaggio
Ma per vedere una discreta chemiluminescenza sono necessarie alte concentrazioni, non diluite.... cmq se il sale si forma dopo l'aggiunta di cloro, l'unica penso sia NaCl, se la concentrazione di NaOH è molto alta al contrario di H2O2, allora è possibile che sia quello il cristallo bianco...
Cita messaggio
la soda a scaglie del brico ce l'ho anche io ed è più pura di quella che ho acquistato da un negozio di chimica *Si guarda intorno* quindi penso non siano impurità... se chimico ti dice di stare attento forse sono cristalli del perossido, ma mi sembra strano e cmq esplodono e di questo non hai menzionato.... i cristalli sono trasparenti? se ne sono formati pochi (magari è come dice Drako che la soluzione è diventata sovrassatura) o tanti (c'è stata proprio un altra reazione)? che forma hanno?
PS hey drako era un po' che non ti facevi vivo ^^!
Per ottenere qualcosa è necessario dare in cambio qualcos'altro che abbia il medesimo valore. In alchimia è chiamato il principio dello scambio equivalente.
Alphonse Elric
sito web; canale YT
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano theiden per questo post:
Max Fritz
I cristalli erano molti, lamellari, piccoli. Dava l'idea dell'acido acetico glaciale quando ghiaccia appunto. I sali si sono formati prima dell'aggiunta di cloro. La conc. di NaOH era altina (8g in 40ml) ma di H2O2 era molto bassa.
Cita messaggio
Potresti spiegare passo passo quello che hai fatto, magari spiegando meglio i reagenti che hai usato (Cl3H3N3O3... che è? eheheheh) così forse possiamo capirci qualcosa.
Cita messaggio
cmq dipende da quanto cloro ha fatto gorgogliare, per una o due bolle non si forma così tnt cloruro da poter avere un effetto simile no?

è vero, dal brico si compra la soda anidra pura al 100%. è ottima, io l'ho resa tutta potassa, ma è stato un casino e ne ho persa un pò!!
me tapino, me misero!
Cita messaggio
Cl3C3N3H3O3 è l'acido tricloroisocianurico per la produzione del cloro. Ma il cloro, come dicevo, non l'ho neanche fatto gorgogliare nella soluzione. Il problema si è presentato da quando ho miscelato la sol. di H2O2 a 36 vol. (7,5 ml) con una soluzione di NaOH (8g in 35ml) e SENZA aggiungere cloro si sono formati i cristalli.
Cita messaggio
Ok.

Ma in che recipiente hai fatto la reazione soda + acqua ossigenata? Il cilindro di vetro?
I reagenti erano puri e in che recipienti erano conservati (plastica, vetro, metallo)? Di che colore erano i cristalli formati?
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)