Schermi e polarizzatori.
Salve a tutti,
scrivo questo post sperando che qualcuno possa darmi delle risposte. Ma partiamo dall'inizio:
Stavo vedendo la tv, qualche ora fa, e ho ricordato come sono fatti tutti i schermi lcd e, visto che sto cercando dei polarizzatori economici per il mio stereomicroscopio, ho pensato che avrei potuto utilizzare quelli; allora vado al laboratorio e mi metto a cercare nelle cassette dove ho scarti di elettronica generale e trovo un vecchio pc portatile e subito smonto lo schermo. Ho trovato tre fogli di plastica che non sapevo cosa fossero e, visto che io cercavo i filtri polarizzatori che formano lo schermo, ho fatto dei tentativi mettendo prima uno poi l'altro sotto la luce e sotto l'oculare, ma niente, con nessuna combinazione ho ottenuto qualcosa solo o tutto nero o tutto bianco o tutto sfocato.
Ora vi chiedo secondo voi ho sbagliato io qualcosa ho i filtri polarizzatori dei schermi Lcd non possono essere utilizzati per questo tipo di lavori? qualcuno che sa dirmi di più su questi filtri e come funzionano e in cosa ho sbagliato io.
La curiosità ci spinge a farci domande a cui solo un ragionamento fondato su dati scientifici può  darci risposte quasi certe.

Cita messaggio
non ne so molto di lcd etc.,ma una cosa è sicura: se vuoi andare sul sicuro compra quelli da fotografia dall'ottico sotto casa.
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
Lo so che quelli delle macchinette fotografiche funzionano ma l'idea era di trovare un modo economico visto che quei filtri non lo sono per niente.
La curiosità ci spinge a farci domande a cui solo un ragionamento fondato su dati scientifici può  darci risposte quasi certe.

Cita messaggio
Per prima cosa spero che tu non debba recuperare gli schermi DOPO.

Ritaglia un quadretto da ogni foglio, poi appoggia il foglio grande alla finestra in modo che prenda luce e appoggia sopra il piccolo ritaglio.
Guarda che colore assume la sovrapposizione, prova a ruotare il ritaglio adagio di 90 gradi e guarda se cambia la trasparenza.

Vedrai che con uno dei fogli, a seconda di come ruoti il ritaglio, ottieni la massima trasparenza, oppure il buio assoluto.
Quella è la lamina polarizzatrice.

Se devi preparare uno stereo, ti conviene usare la lamina solo per l'analizzatore da montare sotto agli obiettivi, invece come polarizzatore fai meglio con un vecchio filtro fotografico PL, magari inserendolo in un vecchio tubo edile, di quelli arancio.

Puoi vedere il tutto in questa mia recensione:
http://www.binomania.it/stereo-microscop...izzazione/ che tratta proprio del tuo problema.


*yuu*
Andrea

URL: http://spazioinwind.libero.it/andrea_bosi/index.htm

Ogni oggetto ha la sua storia,
. . . io non vendo oggetti,
. . . . . . io racconto storie. (Enotria)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Enotria per questo post:
ClaudioG., NaClO,




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)