Segno anodo catodo nella pila
[Attenzione! Questo thread è stato importato da Answers, non si garantisce nulla sulla correttezza, presenza e coerenza dei contenuti così com'erano su Answers!]


Studiando elettrochimica ho trovato scritto che nelle pile l'anodo (elettrodo su cui avviene l'ossidazione) è il polo negativo, mentre il catodo (elettrodo su cui avviene la riduzione) è quello negativo. Non capisco però in base a cosa sono attribuiti i segni: infatti guardando gli elettroni che percorrono il filo questi vanno dall'anodo al catodo, quindi evidentemente l'anodo ha un potenziale elettico minore del catodo. Il problema sono gli ioni: l'anodo rilascia cationi, quindi sembra positivo, mentre il catodo li attrae quindi sembrerebbe negativo. In pratica se guardo gli elettroni trovi un segno, se guardi i cationi ne trovi un altro. Evidentemente sto sbagliando qualcosa...
Cita messaggio
Ciao SnowCrystal. Se guardi bene il disegno ti accorgerai che non c'è niente di sbagliato. Infatti la soluzione di CuSO4 si carica negativamente durante l'elettrolisi, quindi attira cationi. Per questo si chiama catodo. La soluzione ZnSO4 si carica positivamente e attira anioni. Da qui il nome anodo. L'anodo ha una energia di prima ionizzazione maggiore del catodo => tenderà a perdere elettroni più facilmente. Questi elettroni andranno all'anodo che avendo maggiore affinità elettronica dello ZnSO4 li acquisterà. Spero di esserti stata utile.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Utente di Answers per questo post:
Utente di Answers




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)