Soldi falsi (pennarello)
non so se vi è capitato, ma alcuni negozianti, per riconoscere i soldi falsi, hanno un pennarello che lascia un segno visibile solo su quelli falsi, mentre non lascia alcun segno su quelli veri.

qui la vendono
link

sapete per caso come funziona o immaginate quale principio utilizza?
Vuoi saperne di più sulla Fotografia:
fotoQualcosa
Cita messaggio
sapevo di questi pennarelli, oltre alle macchinette che usano lampade UV, per discriminare soldi veri da quelli falsi... ma sinceramente non so cosa contengano... e in rete non si trova nulla...
per quanto riguarda l'uso di UV mi pare che per la fabbricazione di banconote si usino inchiostri sensibili e quindi attivi previa esposizione agli UV... evidentemente tali inchiostri (ricetta segreta) reagiscono con ciò che c'è nel pennarello dando una sorta di saggio colorimetrico istantaneo...
son deduzioni indegne di Sherlock, che anche un bambino farebbe ma... è la mia opinione
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
per gli uv sono daccordo, per la reazione con l'inchiostro non tanto.
il penarello lo passano nella parte bianca, quindi priva di inchiosto (almeno di inchiosto nel senso più stretto del termine.)
e se lo passi su un foglio di carta comune, scrive (il colore è bruno)
Vuoi saperne di più sulla Fotografia:
fotoQualcosa
Cita messaggio
guarda che anche se bianca la parte l'inchiostro c'è...
comunque son sempre più convinto che è la carta speciale usata per realizzare la banconota a reagire con l'inchiostro del pennarello... difatti se scrivi su un foglio normale bianco dà test positivo (non è carta per banconota)
poi, oh, non so esattamente come funzioni o cosa sia tale inchiostro
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
io più che ad un inchiostro pensavo a qualcosa di incorporato nella carta.
pensavo al ph ma mi sa che sarebbe troppo semplice da falsificare.

non è escluso che tale informazione sia tenuta ben segreta.
Vuoi saperne di più sulla Fotografia:
fotoQualcosa
Cita messaggio
fidati, non c'entra una fungia il pH
nella carta di sicuro c'è qualcosa integrato nella banconota e sicuramente è un qualcosa contenuto nella carta, visto che la carta è speciale ed unica, fatta internamente alla Zecca di Stato...
o è inchiostro o è un ingrediente aggiunto alla carta in fase di lavorazione

sicuramente la composizione dell'inchiostro del pennarello è segreta, coperta da brevetto
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
capirai, quanto può essere difficile scoprirla.

anche se mi rendo conto che se è segreta c'è un ottimo motivo.
Vuoi saperne di più sulla Fotografia:
fotoQualcosa
Cita messaggio
io so che hanno trovato un metedo per rendere infficace il metodo del pennarello, non so come ma l'hanno trovato... infatti è capitato alla madre di un'amica mia che ha 1 supermarchet dove successe che una rumena che aveva pagato con soldi falsi, ma secondo il pennarello erano veri invece secondo la macchinetta erano falsi...

le macchinette tipo quelle dei distributori delle benzine riconoscono sold veri, perche su di essi è aplicata una venice magnetica in dei punti precisi, tipo un bancomat, quindi impossibile da emulare...
Cita messaggio
se hanno trovato il modo, vuol dire che hanno scoperto il trucco.
Vuoi saperne di più sulla Fotografia:
fotoQualcosa
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)