Solfato ferrico
Salve ragazzi, ho provato a fare del solfato ferrico, ma ho avuto qualche problema: premetto che ho seguito alla lettera la preparazione da Salomone.
In ambiente acquoso acido (H2SO4) ho disciolto del solfato ferroso e poi aggiunto lentamente HNO3, vedendo che la soluzione da verde chiara ha virato al nero. Scaldando all'ebollizione la soluzione non si è schiarita come dice il salomone, ma è rimasta molto scura. Ho comunque tirato a secco e mi è rimasto un sale giallo polveroso più un residuo colloso scuro (marrone/arancio scuro). Ho allora fatto raffreddare e aggiunto acqua per ridisciogliere il sale giallo, travasato in un'altro becker e ripetuto la svaporazione. Ora la soluzione gialla è torbida, non sembra possa sciogliersi questo sale giallo (mentre dovrebbe) e quando scaldo ridiventa molto scura e si rideposita questo sale giallo (che pare insolubile difatti precipita) e mi rimane una soluzione gialla paglierina con questo precipitato giallo polveroso.
Ora, il precipitato giallo polveroso non credo sia il mio solfato ferrico, perchè dovrebbe essere solubile in acqua, mentre credo che la soluzione gialla paglierina rimasta contenga il mio solfato ferrico. Pensavo di estrarre ora solo la soluzione gialla e lasciare da parte il sale giallo precipitato (insolubile) per svaporare solo la soluzione rimasta SENZA il precipitato (che mi farà ridiventare la soluzione scura se riscaldo) e da questa dovrei ottenere il mio solfato ferrico.
Cosa potrei aver sbagliato? Cos'èra quella sostanza colloidale scura all'inizio e cos'è questo sale polveroso giallo che mi precipita insolubile?

Grazie asd
Cita messaggio
(2009-09-24, 15:04)Drako Ha scritto: Forse era meglio usare acqua ossigenata per ossidare il ferro, almeno non si rischia la formazione di strani composti (o complessi)... tanto l'ambiente acido te lo dava il solforico, e non avevi la noia dell'NO2...

Ossidare il ferro? Son partito da solfato ferroso in cristalli, già pronto... forse non l'ho detto *Si guarda intorno*
Cita messaggio
(2009-09-24, 16:24)Drako Ha scritto: si infatti... da FeSO4 a Fe2(SO4)3 il ferro si ossida da Fe2+ a Fe3+... tu hai usato acido nitrico per ossidare, io ti consigliavo l'acqua ossigenata che inquinava meno il risultato...
Hai ragione era più chiaro dire "ione ferro".

Ah ok, ho capito. Credevo che il Salomone fosse abbastanza collaudato come metodo. Allora stasera provo con H2O2 30% al posto del nitrico.
Poi ti faccio sapere! asd
Grazie *Hail*
Cita messaggio
Grazie Chimico, se avessi qualche foto magari ne uscirebbe un bel post in Sintesi (è già un bel post... ma l'occhio vuole la sua parte asd )

Sto quadernetto vorrei proprio sfogliarmelo, dev'essere come leggersi un Salomone.. gustoso asd asd
Cita messaggio
Se puoi si, sarebbe un completamento della sintesi che hai esposto ;-)
(che tralaltro mi interessa molto...)

Ti capisco sai, io quando andavo in lab di dispositivi avanzati sono riuscito solo una volta a fotografare, perchè o me ne dimenticavo (nella foga della sperimentazione asd asd) o si scaricavano le maledette pile, o era dimenticata in macchina e non potevo muovermi... ah!!
Ci vorrebbe un fotografo di lab specializzato, sempre pronto in tuta e mascherina :-D :-D
Cita messaggio
(2010-01-07, 17:14)Chimico Ha scritto: sarebbe ridicolo lui in tuta e mascherina e io senza guanti...ahahhaha

Schhh... non dirlo ad alta voce altrimenti ti cazziano asd asd asd asd asd
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)