Soluzioni tampone
Calcolare il pH di una soluzione costituita da 0,0500 M in NaHSO4 e 0.0400 M in Na2SO4 (ka2=1.2*10-2)

Risolvendo, esce un'equazione di II grado, ma il delta a me viene negativo.

E' impostata correttamente?

1,2*10-2 = (0,0400+x)*x/(0,0500-x)
Cita messaggio
Dal titolo che hai dato alla discussione hai già capito che si tratta di una soluzione tampone costituita dall'acido debole HSO4- e dalla sua base coniugata SO42-.
Nel testo non è scritto ma è sottinteso che si devono mescolare volumi uguali delle due soluzioni.
Ammettiamo di mescolare:
500 mL SO42- 0,0400 M + 500 mL HSO4- 0,0500 M = 1000 mL di soluzione tampone

L'equilibrio da prendere in considerazione è:
HSO4- <==> H+ + SO42-

Calcoliamo la concentrazione di SO42- in 1000 mL di soluzione tampone:
0,0400 mol/L · 0,500 L = x · 1,00 L
x = [SO42-] = 0,0200 mol/L

Calcoliamo la concentrazione di HSO4- in 1000 mL di soluzione tampone:
0,0500 mol/L · 0,500 L = x · 1,00 L
x = [HSO4-] = 0,0250 mol/L

I termini dell'equazione all'equilibrio saranno:
[H+] = x mol/L
[SO42-] = (0,0200+x) mol/L
[HSO4-] = (0,0250-x) mol/L

Impostiamo l'equazione di Henderson-Hasselbalch:
Ka2 = [H+]·[SO42-]/[HSO4-]
0,0120 = x·(0,0200+x) / (0,0250-x)
e risolviamo l'equazione di 2° grado:
x = [H+] = 7,58·10^-3 mol/L
da cui
pH = -log 7,58·10^-3 = 2,12

Ovviamente se cambiano i volumi mescolati delle due soluzioni cambierà anche il pH finale
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Mariù, myttex
Grazie come sempre Luisa. Ma il volume non è indicato dal problema, non posso pensare che le concentrazioni espresse facciano riferimento ad 1 litro di soluzione ed indicare quelle nella risoluzione?
Cita messaggio
Le concentrazioni fornite sono delle molarità, quindi sono sempre riferite a 1 L e le due soluzioni sono in due recipienti separati.
La caratteristica di una soluzione tampone sta proprio nel fatto che l'acido debole e la sua base coniugata stanno dentro allo stesso recipiente il cui volume totale è la somma dei volumi delle due soluzioni mescolate, perciò la molarità di entrambe le soluzioni cambia.
Dato che il volume finale è lo stesso, nel rapporto Ca/Cb si possono usare anche le moli delle due specie al posto delle nuove molarità perché nel rapporto il volume totale si semplifica.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
È giusto il pH dopo l'aggiunta di HCl?


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
Le molarità finali di H3PO4 e H2PO4- sono sbagliate perché il volume finale è 100 mL e non 50.
Ti torno però a dire che questo passaggio è inutile, perché il rapporto Ca/Cb può essere calcolato anche con le moli.
Ovviamente con entrambi i metodi il risultato finale deve essere lo stesso.

[H3PO4] = 4,0·10^-3 mol / 0,100 L = 4,0·10^-2 mol/L
[H2PO4-] = 6,0·10^-3 mol / 0,100 L = 6,0·10^-2 mol/L

Calcolo pH con le molarità
[H+] = 6,9·10^-3 x 6,0·10^-2 / 4,0·10^-2 = 1,0·10^-2 mol/L (1,0350·10^-2)
pH = 2,0 (1,9851)

Calcolo pH con le moli
[H+] = 6,9·10^-3 x 6,0·10^-3 / 4,0·10^-3 = 1,0·10^-2 mol/L (1,0350·10^-2)
pH = 2,0 (1,9851)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Non hai usato l'equazione di Handerson-Hasselback?
Cita messaggio
Certo che ho usato l'equazione di Henderson-Hasselbalch solo che, nella fretta, ho sbagliato a ricavare [H+], scusami:
Ka1 = [H+] [H2PO4-] / [H3PO4]
6,9·10^-3 = [H+] · 6,0·10^-3 / 4,0·10^-3
da cui
[H+] = 6,9·10^-3 x 4,0·10^-3 / 6,0·10^-3 = 4,6·10^-3 mol/L
pH = 2,3 (2,3372)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Pensavo di ritrovarmi in un caso del genere, per questo ho risolto seguendo quel prototipo (sono le slide del mio prof)


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mariù per questo post:
LuiCap
Sono due tipologie diverse di esercizio:
a) una soluzione del solo ione anfiprotico a cui si aggiunge H+in difetto, quindi si forma il tampone H2PO4-/H3PO4;
b) hai già una soluzione tampone NH4+/NH3 avente un determinato pH iniziale, a cui si aggiunge una base forte per verificare come cambia il pH.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Mariù




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)