Tampone e pila
Buonasera, ho trovato difficoltà in questa tipologia di problema. Mi viene chiesta la determinazione della concentrazione di un tampone necessario a modificare il pH di HBr. (Spero di aver interpretato bene la consegna :-).)   Posto il problema con il mio tentativo fino al punto in cui mi blocco.. non so come procedere. Come imposto il diagramma di concentrazione?
Si legge male nella foto.. la Ka dell'acido acetico è 1,8*10^-5
Grazie in anticipo :-)


AllegatiAnteprime
      
Cita messaggio
Ho provato con questo ma non torna.. mi risulta un numero troppo grande


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
Dai dati della pila hai calcolato correttamente quale deve essere la [H+] al catodo(+) dopo aver aggiunto a 100 mL di HBr 0,19 M del CH3COONa:
[H+] = 1,0·10^-2 mol/L
pH = 2

Non serve ai fini della risoluzione, ma, tanto per avere idea di quello che deve accadere, il pH della soluzione dell'acido forte HBr 0,19 M è:
[H+] = 0,19 mol/L
pH = 0,65
È quindi logico che, addizionando la base debole CH3COO-, il pH aumenti.

Il ragionamento da seguire è: tutti gli H+ derivanti dall'HBr devono reagire per formare una quantità equivalente di acido debole CH3COOH e lasciare in soluzione una quantità di base debole CH3COO- tale che all'equilibrio si abbia una [H+] = 1,0·10^-2 mol/L. In altre parole si deve formare una soluzione tampone CH3COO-/CH3COOH.

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Radesky
Grazie 1000 quindi si procede con un processo molto simile a quello della precipitazione..!! È stata chiarissima grazie tante! Buonasera
Cita messaggio
Non ho osato dirtelo io, visto i dubbi che hai avuto su "Pila e Solubilità", ma ahimè è così anche per "Pila e Tampone" :-D
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Radesky
Ahahahahahahahahahhahaha ho preso due piccioni con una fava :-D ... in effetti è vero la solubilità mi ha messo a dura prova   O_o  Buonasera!!
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)