Test delle 8 forme di Kemp
.

Se io sono un meccanico e sto mettendo a punto il motore di un auto, ho diversi strumenti in grado di verificare o  meno la bontà del mio intervento: sarà il contagiri, che mi dirà che sono riuscito ad ottenere 500 giri in più al motore , oppure il tachimetro, che mi fa vedere che cambiando la centralina la velocità è aumentata di 20 Km/h, ecc. ecc.
 
Ma quando noi lavoriamo su di un microscopio, i problemi sono molto maggiori perché non abbiamo nessun riferimento per confermarci se stiamo ottenendo un miglioramento o meno nelle prestazioni.
Oltretutto, l’ottica è una scienza certamente esatta, ma molte situazioni ottimali sono il risultato di un compromesso: ad esempio, se io chiudo il diaframma del condensatore ottengo un aumento del contrasto (= vedo più chiaro) ma, contemporaneamente, ottengo una diminuzione della risoluzione (= vedo meno dettagli).
Per di più, il mio cervello (ed anche il vostro !) è molto sensibile alle variazioni di contrasto ed invece nota poco le variazioni di risoluzione.
 
In risultato di tutto questa premessa, è che noi difficilmente siamo in grado di capire se le nostre regolazioni al microscopio portano ad un miglioramento della visione complessiva o ad un suo peggioramento.
 
Purtroppo il microscopio non ha un tachimetro, non ha il contachilometri, non ha nessun indicatore che ci possa dare una conferma sicura.
 
 
 
Invece una soluzione esiste, costa anche poco, una trentina di Euro e, veramente, vale tanto oro quanto pesa !
Un solo pomeriggio, passato sul microscopio con questo strumento, permette di capire molto di più che in mesi e mesi di prove senza avere alcun riscontro oggettivo.
 
Lo strumento in questione è un semplice vetrino che viene acquistato già preparato e che riporta montate 8 diverse diatomee. Il suo nome, se lo cercate, è “8 Form test plate”o vetrino delle 8 diatomee di Kemp.
 
   

 
Sul vetrino sono montate otto diverse diatomee e sono in ordine progressivo di difficoltà di visione.
Ad esempio, se state provando un obiettivo da 10x che intendete acquistare, guardate quali particolari riuscite a vedere: se vedete delle striature sulla diato n. 1 e n. 2, l’obiettivo è buono, se non le vedete è un obiettivo certamente scadente.
Altro esempio: state provando per  ottenere una buona illuminazione in Campo Obliquo e non sapete se state operando in modo corretto. Utilizzate il 40x e guardate la terza diatomea, probabilmente non riuscite a vedere le strie, ora coprite la luce del condensatore con un cartoncino, chiudendo sempre più il fascio luminoso. Ad un certo momento vedrete comparire le righe della dia n. 3, perfettamente visibili e ciò vorrà indicare sia che la posizione del filtro che intercetta la luce è giusta, sia la conferma, se ve ne fosse ancora bisogno, che l’operare in Campo Obliquo acuisce moltissimo le prestazioni del nostro microscopio.
Ancora, volete vedere se il vostro obiettivo 100x è di buona qualità o solo mediocre: montate tutto, mettete l’olio e guardate le diato n. 6 e 7. Vedete la retinatura della 6, ma non vedete le strie della 7 ?
Vuol dire che avete un obiettivo sdozzo o che voi siete sdozzi e non sapete usare bene gli obiettivi ad immersione !
 
Spero che ora vi sia chiara l’utilità di questo semplice accessorio, io vi consiglio caldamente di acquistarlo, vi permetterà di capire finalmente qual è il risultato delle vostre regolazioni.

Se non trovate il vetrino presso i nostrani rivenditori di microscopi, lo potete richiedere al produttore, il signor Kemp, per la verità un personaggio un po’ strano, non scoraggiatevi: http://www.diatoms.co.uk/
 
Certamente riparleremo ancora del vetrino di Kemp in occasione di prove comparative: non è certo un calibro centesimale, ma la sua precisione è perfettamente adatta ai nostri scopi.


*yuu*


AllegatiAnteprime
            
Andrea

URL: http://spazioinwind.libero.it/andrea_bosi/index.htm

Ogni oggetto ha la sua storia,
. . . io non vendo oggetti,
. . . . . . io racconto storie. (Enotria)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Enotria per questo post:
luigi_67, NaClO, ClaudioG., Beefcotto87, Mario, Cerbero123




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)