Titolazione miscela di acidi
Ciao! Vorrei confrontarmi su questo quesito un po' ingarbugliato, vorrei capire se ragiono bene nell'interpretazione (senza calcoli):

Una soluzione contenente acido formico ed acido acetico viene analizzata nel seguente modo:
·   un’aliquota di 25.0 ml viene titolata con una soluzione di idrossido di sodio 0.1000 M, consumando 22.25 ml;
·  una seconda aliquota di 30.0 ml viene portata a pH nettamente basico e trattata con 30.0 ml di permanganato di potassio 0.0650 M, allo scopo di ossidare lo ione formiato a carbonato. Dopo aver tenuto a riposo per 30 minuti, si acidifica la soluzione con acido solforico concentrato e si titola con 32.9 ml di acido ossalico 0.1000 M fino a completa decolorazione.
Scrivere le reazioni interessate al procedimento e determinare le molarità di acido acetico ed acido formico nel campione di partenza.
 
1)Con la  prima titolazione, titolo entrambi gli acidi
2) Con la seconda, titolo sono l'acido formico, in particolare, dagli equivalenti di KMnO4, ottengo gli equivalenti di carbonato.
3) Il carbonato a sua volta, reagisce con l'H2SO4 per darmi? L'acido ossalico, che fa? Mi verrebbe da dire che reagisce con il permanganato, e dalla titolazione risalgo alla concentrazione dell'acido formico?

Ho qualche dubbio, grazie come sempre.
Cita messaggio
È un po' più complicato.
Purtroppo se non scrivi tutte le reazioni che avvengono non riuscirai ad impostare i calcoli in modo corretto.
Per capire le reazioni che avvengono ti è sicuramente utile consultare una tabella dei potenziali normali di riduzione.

   

A me, risulta, S.E.&O.
M HCOOH = 0,0427 mol/l
M CH3COOH = 0,0463 mol/L
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Mariù
Grazie mille Luisa, ma non mi trovo comunque con i calcoli.

1) n NaOH = 0.1 * 22.5/1000 = 0.00225 mol

2) neq MnO4- = 30*0.0650*5/1000 = 0.00975
    neq C2O4(2-) = 32.9 * 0.1*2 = 0.00658

Neq reagiti di KMnO4 = 0.00975-0.00658 = 0.00317 (0.000634 mol)

Forse sbaglio in quest'ultimo passaggio, ma non mi trovo.

Grazie ancora, come sempre!
Cita messaggio
La difficoltà di questo esercizio sta nel fatto che nella redox 3 abbiamo:
N KMnO4 = 0,1000 mol/L · 5 eq/mol = 0,5000 eq/L

mentre nella redox 1 abbiamo:
N KMnO4 = 0,1000 mol/L · 3 eq/mol = 0,3000 eq/L

A mio parere, risultano più semplici i calcoli con le moli:

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Mariù
Grazie Luisa, un ultimo chiarimento: perché le moli di acido acetico te le calcoli su un'aliquota di 30 ml, la prima aliquota è di 25 ml, o sbaglio?
O forse sono io che sono solo molto stanca, grazie di tutto.
Cita messaggio
Il numero di moli dipende dal volume.
Se nella prima titolazione si fossero prelevati 30,0 mL di soluzione campione si sarebbero utilizzati:
22,25 mL : 25,0 mL = x : 30,0 mL
x V NaOH 0,1000 M = 26,70 mL
n HCOOH + n CH3COOH in 30,0 mL di soluzione = 0,1000 mol/L · 0,02670 L = 0,002670 mol

Dato che le moli di CH3COOH si calcolano per differenza fra le moli totali dei due acidi e le moli di HCOOH trovate nella seconda titolazione, è necessario che i volumi del campione siano gli stessi.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Mariù
Quando un tarlo mi rode ci devo andare fino in fondo.

Il tarlo era: l'acido ossalico titola sia l'eccesso di KMnO4 rimasto dopo la redox 1, sia l'MnO2 che si è formato sempre dalla redox 1, perciò è sbagliato (penso, fino a quando un altro tarlo mi roderà ;-) ) dire:
n KMnO4 in eccesso = n H2C2O4 · 2/6
n KMnO4 reagite = n KMnO4 totali - n H2C2O4 · 2/6.

Ti propongo perciò quest'altra soluzione, sperando che sia tu che qualche altro utente ci ragioni un po' su.

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Mariù
Luisa sei unica!!!
Adesso do' un'occhiata a questa risoluzione, sperando di non creare troppa confusione nella mia testolina, super carica di nozioni!
☹️️☹️️☹️️
GRAZIE!
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)