Un reattivo alternativo per la ricerca dei solfuri
Oltre al già citato nitroprussiato, i solfuri possono essere rilevati tramite la nota reazione che porta alla formazione di blu di metilene.

La soluzione contenente solfuri deve essere acidificata con HCl con. (basta solitamente trattare con un decimo di HCl del volume della soluzione). Quindi si addizionano 10 gocce di soluzione di dimetil-p-fenilandiamina cloridrato (5% in acqua) e die o tre gocce di una soluzione di cloruro ferrico al 2% in acqua. Si agita e si attendono 5 minuti. In presenza di solfuri si sviluppa un'intensa colorazione blu.
Questa reazione cromatica è universalmente considerata come la più sensibile per la dimostrazione dei solfuri.
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
questa mi mancava :-(

interessante questa carrellata di saggio Moreno...

non si finisce mai di imparare...
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
Ci avevo pensato perchè è bella e l'avrei voluta presentare... ma mi manca la dimetil-p-fenilendiammina!
(Come fare il pesto se manca il basilico??? :-P)
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)