Vanadio, numeri di ossidazione e colori
Ecco il famigerato "solfato di vanadile".
Come potete vedere esiste. E' cristallizzato, anche se non certo in macrocristalli. Lasciato all'aria (umidirà rel. 47%) in circa 15 minuti, passa in soluzione.


AllegatiAnteprime
   
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Dott.MorenoZolghetti per questo post:
Beefcotto87, fosgene, Max Fritz, ale93, quimico, Hegelrast
(2012-10-15, 23:23)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: Ecco il famigerato "solfato di vanadile".

Proprio bello...

Già che la fatica è fatta, potrei chiederti una ulteriore foto? asd asd asd
Mi piacerebbe vedere il confronto tra VOSO4 e CuSO4 (diciamo anche solo una punta di spatola di ciascuno, fotografati inseme su un fondo neutro)... Quello che volevo vedere è se la stessa differenza mostrata nelle soluzioni equimolari qualche tempo fa (post di Mario) è apprezzabile ad occhio anche allo stato solido... Mi incuriosisce parecchio.

Grazie comunque!
"They mix some DNA, some skin and a certain spray, you can watch it on a laser screen...
Dr. Stein grows funny creatures, lets them run into the night..."

[Helloween]

Hegelrast's YouTube channel: http://www.youtube.com/user/hegelrast
Cita messaggio
Non posso fare foto in questi giorni, ma appena mi sarà possibile, verrai accontentato. Il sale di vanadio è molto più blu, ma la fotocamera non rende bene quel colore, tendendo a schiarire. Effettivamente, se dovessi dire la mia, su una foto fatta da altri, direi che è solfato di rame e non di vanadile, ma avendola fatta io, non ho il minimo dubbio. :-)
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
Grazie! Naturalmente non c'è nessuna fretta. :-D :-D :-D
Come hai detto anche tu, **sembra** proprio solfato di rame in quella foto, per questo ero curioso di vedere un confronto. Non volevo certamente insinuare che **fosse** solfato di rame. :-D :-D :-D
"They mix some DNA, some skin and a certain spray, you can watch it on a laser screen...
Dr. Stein grows funny creatures, lets them run into the night..."

[Helloween]

Hegelrast's YouTube channel: http://www.youtube.com/user/hegelrast
Cita messaggio
Mi riallaccio a questo vecchio thread sul Vanadio, per aggiungere un altra via sperimentale dei suoi sali.
Prendendo spunto dal video preso su Youtube ed esattamente questo:  https://youtu.be/sXXEb0l9rI8  
raddoppiando le quantità per ottenere più prodotto

Occorrente: 

Vanadio metallico
Sodio idrossido
Ammonio Cloruro
Alcool etilico 96°
Acido Cloridrico 36%
Zinco metallico
 Vetreria:
Crogiolo in Nickel (o acciaio inox)
Imbuto
Carta da filtro
Beuta o Beacker 
bilancia
provette.

Sono partito mettendo 2gr di Vanadio  e 3,2 gr di NaOH in un crogiolo di acciaio Inox (non possedendo quello in Nickel) la presenza del ferro
comunque viene eliminata alla prima filtrazione come idrossido ferrico.   
Appena si inizia a riscaldate il vanadio reagisce esotermicamente anzi pirotecnicamente con rilascio di fumi di V2O5 che ho subliamto su un coperchio e riaggiunto
al contenuto del crogiolo.         

La reazione coinvolta è questa:
   

Al termine della reazione aggiungiamo ulteriori 2 gr di NaOH e dopo ulteriore fusione il crogiolo viene "liscivato" con 100 ml di acqua distillata
e il contenuto filtrato separando cosi ossidi e idrossidi estranei e il vanadio non reagito.   
A questo punto ho modificato leggermente la procedura ho concentrato il filtrato da 100ml a 40 ml per ebollizione e in seguito aggiunti 50 ml di alcool etilico 96°
questo per facilitare in seguito la precipitazione del sale di ammonio, e in tal senso sono stati aggiunti altri 50 ml di una soluzione satura di 7gr NH4Cl in acqua,
dopo pochi secondi si forma un abbondante precipitato color avorio di NH4VO3        
Dopo filtrazione e lavaggio con alcool etilico e essiccazione sono stati pesati circa 2 gr di prodotto:      
L'autore indica la resa del 63% dopo avere verificato che 0,38gr di vanadio non sono reagiti, Io non ho calcolato la resa ma grossomodo dovrebbe essere quella
forse leggermente più alta poiché in proporzione ho avuto meno vanadio inreagito (0,62 gr) ma occorrerebbe calcolare anche la parte dell'anidride sublimata in aria.

A questo punto faccio la tanto agognata verifica obbiettivo reale di tutto questo esperimento, introduco in una provetta qualche granello del prodotto in un paio di ml di H2O e aggiungo 1 ml di HCl al 36%, subito si forma un colore giallo intenso dovuto agli ioni V+5  infine aggiungo un pezzetto di Zn e ottengo un vivace rilascio di H2.
Dopo pochi secondi il colore vira in verde poi in azzurro scuro aggiungo altri ml di H2O per notare meglio l'ultimo stadio di ossidazione e dopo qualche secondo ecco il viola.
esperimento e soddisfazione conseguita, che volete mi accontento di poco  :-D 

   

Errata corrige: sembrerebbe che lo stadio di ossidazione +4 sia Blu e il +3 un verde petrolio anche se l'esperimento ha dato risultati diversi boh! comunque è stato
molto divertente lo stesso
Roberto.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Roberto per questo post:
ale93, fosgene, NaClO, AndreaChem, Copper-65




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)