esercitazione laboratorio
salve, abbiamo effettuato degli esperimenti in laboratorio. 
Eccone qualcuno:
Travasare 30 ml della soluzione di solfato di rame preparata al punto A in un becher da 250 mL ed aggiungere acqua distillata fino ad un volume totale di circa 100 mL di. Introdurre nel becher l'ancoretta magnetica e posarlo sulla piastra agitante e risacaldante, attivando soltanto l'agitazione. Aggiungere, goccia a goccia la soluzione di NaOH. valutando l'acidità della soluzione risultante; interrompere l'aggiunta di NaOH solo quando la soluzione sarà fortemente basica. Nella soluzione si è formato un corpo solido detto precipitato, di natura colloidale. Esso è costituito da idrossido di rame Cu(OH)2 che essenso un composto poco solubile in acqua, precipita.
La reazione che avviene è:
Cu^2+ + 2OH^-freccia Cu(OH)2
Attivare riscaldamento, induce la trasformazione dell'idrossido di rame nel corrispondente ossido, ach'esso poco solubile. La reazione è evidenziata dalla trasformazione del precipitato in un colore nero. SI sospende riscaldamento, e si è colorato di nero. A causa dell'aumento di temperatura è avvenuta la reazione:
Cu(OH)2 freccia CuO + H2O

Perchè la soluzione è incolore? Cosa contiene? Acida o basica?
Potreste gentilmente spiegarmi perchè la soluzione è incolore? 
Grazie
Cita messaggio
La soluzione di CuSO4 (solido azzurro completamente solubile in acqua) contiene disciolti gli ioni Cu2+ e gli ioni SO42-:
CuSO4(s) + H2O(l) --> Cu2+(aq) + SO42-(aq)
Il colore azzurro della soluzione è dovuto solo allo ione Cu2+ in soluzione acquosa.

Quando a questa soluzione si aggiunge un eccesso di elettrolita forte come NaOH la reazione che avviene è:
Cu2+(aq) + SO42-(aq) + 2Na+(aq) + 2OH-(aq) --> Cu(OH)2(s) + SO42-(aq) + 2OH-(aq)
che, eliminando gli ioni spettatori, risulta:
Cu2+(aq) + 2OH-(aq) --> Cu(OH)2(s)
Avendo addizionato un eccesso di ioni OH- rispetto alla quantità stechiometrica, nel miscuglio eterogeneo che si ottiene, lo ione Cu2+ reagisce completamente per trasformarsi nel composto poco solubile in acqua Cu(OH)2 che precipita, mentre nella soluzione acquosa ci saranno gli ioni OH- in eccesso, gli ioni Na+ e gli ioni SO42-. La soluzione acquosa sarà incolore perché non ci sono più ioni Cu2+ e sarà basica (cioè avrà un pH > 7) perché sono presenti ioni OH-.

Scaldando il miscuglio eterogeneo ottenuto, il solido Cu(OH)2 poco solubile in acqua si trasforma in un altro solido poco solubile in acqua, CuO(s) di colore nero:
Cu(OH)2(s) + q --> CuO(s) + H2O(l)
Nella soluzione acquosa ci saranno sempre gli stessi ioni che c'erano prima del riscaldamento, cioè ioni OH-, Na+ e SO42-, quindi sarà incolore e basica come prima.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
stella
grazie mille, tutto segnato.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)