magic factory
Shocked 
Una curiosità: magic factory nel senso di un'azienda che (chimicamente parlando) produce... l'incredibile! Soprattutto le sostanze più esoticamente strane! Ho cercato per esempio chi produce l'acetato di tulio (!), la quassina, inusuali alcaloidi , il perclorato di olmio... le sostanze più strane che mi sono venute in mente.
Spesso ho trovato UNA SOLA AZIENDA al mondo che le producesse: la tedesca Chemos.
Per questo l'ho chiamata O_O Magic Factory
Cita messaggio
Wooow O_OO_O alla faccia



Cita messaggio
Al, ma a che serve acquistare perclorato di olmio?
Compri l'ossido, lo mescoli all'acido perclorico ed è fatta!
Non so perchè, ma non mi ha mai affascinato nulla di inorganico (mi riferisco in particolar modo ai sali) che non fosse un ossido o in idrossido.
Dove sia possibile, con l'ossido e l'acido si fanno tutti i sali. Se l'ossido è poco reattivo si passa al metallo. Ci sono eccezioni (metalli nobili per esempio), ma solitamente tutto si può fare.
Discorso diverso per le sostanze organiche, qui le sintesi sono più indaginose, a volte quasi impossibili.
Allora, in tali casi, prendi la quassia amara e...fai una bella estrazione...su, dai, un po' di spirito d'iniziativa (e di metanolo).asd

Al, sono consapevole di non averti "aperto gli occhi"...e giusto per farti felice...ti posso dire di avere la quassina, l'olmio ossido, il cloruro di tulio, e "qualche" stano alcaloide (innominabile).*Si guarda intorno*
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
Ti giuro che tutto avrei pensato ma non che tu avessi anche un sale di tulio O_O
Il tuo messaggio mi conforta e corrobora le mie tesi cerebralmente collezionistiche riguardo le "sostanze" che la chimica ci offre; del tuo messaggio però voglio cogliere la contraddizione essenziale: l'inorganico non ti affascina, ma hai il TmCl2 e l'Ho2O3! Motivi di "lavoro"?
Ma se sono motivi di lavoro, non diresti "ho, possiedo", ma "ho accesso, ho usato, ecc." Se invece hai queste sostanze personalmente, ciò conferma quanto dicevo prima, dato che il loro impiego è quanto meno "esotico" (eufemismo).
---
Certo che non serve a niente "a noi" acquistare l'Ho(ClO4)3, ma il mio post voleva mettere in risalto la potenza e la singolarità di una azienda che produce veramente di tutto; produzione rivolta ovviamente agli addetti ai lavori: ci sarà evidentemente qualcuno nel mondo che ogni tanto ordina alla Chemos Gmbh Ho(ClO4)3 (e un'infinità di altre cose) per i suoi motivi industriali.
---
L'alcaloide è proprio innominabile innominabile? La Chemos per esempio (tanto per ritornare in tema) è l'unica azienda che produce l'oleandrina (per coloro che non volessero estrarsela, anche qui per motivi industriali o magari per banale... carenza di metanolo! *Fischietta* )
Cita messaggio
Certamente, motivi di studio, ma miei personali, non istituzionalizzati. Quindi, previo ordine alla Sigma-Aldrich, ho messo "in collezione" anche quelli...oltre al cloruro di lutezio, di erbio e di ytterbio, all'ossido di neodimio, di praseodimio, di yttrio, di disprosio e di cerio. Ma ho toccato il fondo con il cloruro di samario, di gadolinio e di europio (questi alla base delle mie ricerche...). Nitrato di U e di Th sono invece frutto di puro spirito collezionistico. Capisco bene che, visto che ora mi sono esposto...dovrò, prima o poi, postare almeno una foto...altrimenti...

Comunque, non pensare che ne abbia tre chilogrammi per elemento...si tratta di "quantitativi a uso personale" di 1 g per i cloruri "strani", di 10 g per gli ossidi, di 100 g per i nitrati. Sono venduti in fiale saldate alla fiamma (i cloruri) perchè igroscopici. Una volta aperti, li ho travasati in flaconi piccoli, tenuti in ambiente anidro.
Gli ossidi sono facilmente convertibili in sali.
I nitrati sono sotto un bel metro di terra, in una botticella di piombo, rivestita di acciaio.
La vendita dei nitrati è regolamentata dalla Legge, ovviamente, ma senza troppi vincoli. Non ordinarli oltre oceano però, lì sono più "egoisti".

Gli alcaloidi in questione...non sono ricavati dall'oleandro. asd
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
figata questa azienda...

innominabili alcaloidi? wow... chissà cosa avrà il nostro caro Moreno...

sarà che son un organico, ma le sintesi totali mi hanno sempre affascinato... magari un giorno riuscirò anche io a sintetizzare qualche esotico composto estratto da chissà quale pianta o animale... dubito mai capiterà... ma è bello sognare
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
mai dire mai caro quimico i sogni si avverano se abbiamo la forza per realizzarli ;-)....Dott.Moreno MI SON INNAMORATO DELLA TUA CREDENZA :-) (incomincio a sospettare che il buon Dott.Moreno al posto dei biscotti da latte abbia qualche composto difficilmente trovabile anche nei lab + forniti :-))...PS ma fai colazione la mattina :-)???...comunque bando alle ciance aspettiamo con ansia queste mitiche foto..BADA!!! se nn le posti sarai costretto ad invitarci tutti a Torino (sei di Torino vero??) per una dimostrazione dal vivo :-)....
Cita messaggio
Hai ragione! Si fa presto a dire: "io ho questo, io ho quello...", le foto ci vogliono! E con la prima pagina di un quotidiano da sfondo...
Nel mio caso userei "LA STAMPA", che è di Torino.
Sì, vi inviterei tutti per un thè di aconito, servito con biscottini alla nux vomica. In realtà il mio lab è nel Monferrato e dista due ore da Torino. E' bucolico quasi quanto quello di Al...,ma con tanto metanolo (essendo nell'Astigiano!). Per risparmiarvi la trasferta, vi posterò le foto...ma non aspettatevi cose folli...si tratta di flaconcini invisibili, con composti bianchicci, insignificanti....con qualche eccezione (Ho, Nd, U, Dy, Er).
Dovete pazientare, però...non posso muovermi dalla capitale (pardon, ex-capitale) fino alla fine del mese. Purtroppo...brutto periodo giugno: la solita routine ospedaliera + esami del CdL di Medicina e simili...mi toccherà ascoltare e leggere tante, ma tante boiate...che non ne avete idea! Mentre io vorrei essere altrove!!!azz!
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
:-D son contento di aver innescato questo discorso: ora tutta la tribù aspetta qualche foto da ...brivido chimico!
Moreno, sappiamo che non sei un millantatore, fai con calma; la quantità non conta niente, gli elementi citati mica si trattano a etti!
Son tutti uno più bello dell'altro, ma insisto a dire che il più esotico è proprio il tulio, quello non me lo sarei aspettato.
---
Macchè "capitale... :-P ex capitale... :-P ", non esageriamo adesso!
Facciamo una capitalicchia icchia icchia un po' decaduta, via, siamo generosi... asd
Cita messaggio
Avrei bisogno di una vacanza...ora! ma devo attendere ancora...uffa!
Esotico il tulio? e perchè mai?
Non è da considerarsi più esotico l'osmio o il rodio o il rutenio o il renio?
Nel mio lab il più esotico è proprio l'osmio...l'unico composto che lo contiene è il tetrossido, e la quantità? 100 mg, in fiala saldata. Visto il suo peso specifico...si tratta davvero di uno sputino.
Mi devo accontentare!


Ps. L'ora tarda concilia con il mio lavoro, non sono una vittima dell'insonia, anzi...
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)