ramatura doratura processo inverso
Buon giorno a tutti!
Non so se sto scrivendo nel posto giusto, e vi anticipo anche che non sono un esperto di chimica.
Detto questo vi espongo il mio quesito: io sono in possesso di alcuni scarti industriali ( le cosidette mattarozze )
di un materiale plastico ricoperto da rame e poi successivamente dorate.
Credo che la ramatura e la doratura sia stata creata trammite processi galvanici - elettrolitici o simili.
La mia domanda è se si puo creare un processo inverso per recuperare i metalli?
C'è qualcuno che è disposto a provare se gli spedisco gratuitamente alcuni campioni?
Grazie in anticipo!
Cita messaggio
Direi che basta rimuovere con acido nitrico lo strato di rame e poi con acqua regia sciogli l'oro poi per recuperare il rame puoi mettere del ferro nella soluzine di nitrato di rame e per recuperare l'oro puoi precipitarlo con urea, non penso proprio che questo sia conveniente spenderesti più di reagenti che di quanto ti costerebbe comprare la quantità di materiale effettivamente recuperato
Infine Tubalcain mi insegnò ad incantare la pietra, a modificarne la sue proprietà a mio piacimento per farla, di proprietà dello stregone, sotto la mia volontà.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Raffaele per questo post:
Matteosss
potresti postare una foto di uno scarto? Per capire quanto effettivamente puoi recuperare e se ne vale la pena (improbabile, ma non si sa mai)
ps. Padovano anche te :-)?
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano TrevizeGolanCz per questo post:
Matteosss
Penso che il film dei metalli sia molto sottile e quindi ci sia una quantità irrisoria di metalli. Il gioco non vale la candela.
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano quimico per questo post:
Matteosss
Bravo quimico, un esempio? La marmitta catalitica utilizzata dalle automobili contiene al suo interno uno strato assolutamente sottile da contenerne a malapena qualche millesimo di grammo.
Nulla si CREA, nulla si DISTRUGGE -Democrito & Lavoisier-
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Guglie95 per questo post:
Matteosss
intanto grazie a tutti!
Per quanto riguarda le foto domani provo a metterne qualcuna, se non ho fatto male i conti ogni singolo pezzo ha circa 22 cm2 di superficie placcata d'oro.
Di questi pezzi ne ho a scatoloni, ma non sono in grado di stabilire lo spessore della placcatura.

....e per sapere se è conveniente o no.... bhe... gli esperti siete voi, io di acidi e quant'altro non ne capisco niente.


Io avevo provato solo una cosa, in una soluzione di h2o e sale da cucina, ho provato a trasferire il metallo di circa 5 pezzi attaccati ad un polo dell'alimentatore, in un'altro pezzo attaccato all'altro polo; risultato che la metallizazione si è tolta, penso si sia trasferita tutta o in parte nel pezzo attaccato al polo opposto, però la soluzione di acqua e sale da cucina mi è diventata verde, ed in più è piena di polvere finissima e gialla.

ho provato a filtrare il liquido in un filtro carta, ho provato a fondere ma ho ottenuto polvere nera esternamente, e quando la rompevo allinterno era rossastra!!!! ossia penso di aver ossidato tutto e di non aver fuso un bel niente....:-))


se qualcuno se la sente di provare sono disposto a mandarvi dei campioni a gratis, senza impegno, e se siete in zona padova ancora meglio, sono di quelle zone anch'io!
Cita messaggio
L'acqua è divenuta verde a causa del rame che si è disciolto.
Quella finissima polvere gialla probabilmente era oro, ma sicuramente era comunque inquinato dal rame ed è per questo che hai ottenuto una polvere nera.

Dato che provare non costa nulla io sono a tua disposizione. Io sono di Piazzola sul Brenta, te di dove sei?

Ovviamente se ritieni non opportuno sbattere ai 4 venti il paese dove esattamente abiti possiamo anche trovarci a Padova o dintorni :-)!
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano TrevizeGolanCz per questo post:
Matteosss
Ti ho mandato un messaggio privato


se altri vogliono provare o darmi delle dritte sono ben accette!!!
Cita messaggio
Matteosss anchio sono a disposizione in caso, ma comunque io mi fiderei più di TrevizeGolanCz hahaha
Infine Tubalcain mi insegnò ad incantare la pietra, a modificarne la sue proprietà a mio piacimento per farla, di proprietà dello stregone, sotto la mia volontà.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Raffaele per questo post:
Matteosss
anche se mi rendo conto che è passato un bel po' di tempo, mi sento di dire la mia sull'argomento. i materiali plastici non essendo conduttori non si prestano a galvanotecniche. per cui sono stati verniciati di vernice base Ag e poi ramate, infine dorate. Come dice Quimico, di roba buona ce n'è ben poca. L'acido nitrico non riesce a beccare il rame perché sta sotto all'oro puro. se fondi, il materiale plastico ti impestera tutto. penso che mettere in acqua regia sia la soluzione migliore. quando la plastica va a nudo ,in soluzione avrai cloruro di oro più rame. devi precipitare tutto con il solfato di ferro. se la soluzione è troppo densa( prima di precipitare)allungala con altra acqua regia. non appena metti il solfato di rame nella soluzione di cloruro di oro devi vedere formarsi una nuvola di roba rossiccia impalpabile che pian piano ( una mezz'ora) va a depositare .quello è oro puro. adesso allunga la soluzione di 5-10 volte con acqua e filtra. se non allunghi ti mangi i filtri. fai essiccare il filtro ( aspetta uno - due giorni) e fondi . nel crogiolo avrai oro puro. guarda con una lente 10x la parte superiore del bottone ( microlingotto). se trovi una specie di rientranza tipo cristallo negativo a bordi netti ( bassorilievo) è tutto ok. ( puro 999 ). comunque puoi tentare di misurare la laminazione del campione con un microscopio petrografico con verniero mettendo a fuoco le due superfici ( serve fare un taglio al campione per misurare la stratificazione) . naturalmente luce incidente.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano JhoFrank per questo post:
Stefano95, TrevizeGolanCz




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)