recupero del platino in soluzione..
 
Volevo condividere un ‘operazione che ho condotto in laboratorio per recuperare il platino,
Infatti avevo a disposizione 2 fiale liquide di standard di platino della merck sigillate ,per produrre soluzioni normex da 1 litro per analisi chimica , teoricamente scadute da tempo (anche se noi addetti ai lavori sappiamo che questo tipo di soluzioni così ben sigillate, come altre non scadono praticamente mai, oggi come oggi bisogna dare a tutto una data di scadenza anche sul sale da cucina a momenti..)
 
Comunque ho pensato come fare a recuperare il platino anziché smaltirle come reagenti obsoleti…(con quello che costa il platino!!) , ogni fiala conteneva disciolto una quantità di platino per preparare 1 litro di soluzione standard per assorbimento atomico  con una concentrazione di 1000 ppm  equivalenti quindi a 1 gr di platino disciolto sottoforma di acido esacloro platinico  H2(PtCl6).
 
 
Ho versato le due fiale normex in un beker ogni fiala conteneva 100 ml di soluzione
Ho trattato la soluzione sotto cappa con una soluzione di ammonio cloruro 1M (NH4Cl ) in abbondanza ,che reagisce formando il precipitato di esacloroplatinato di ammonio  (NH4)2(PtCl6) che in presenza di ammonio cloruro rimane come sale insolubile di colore giallo ,praticamente ho utilizzato in piccolo  lo stesso processo chimico utilizzato per separare e purificare il Platino da altri metalli.
 
Ho lasciato riposare e decantare  
poi ho filtrato il sale precipitato di esacloriplatinato di ammonio (NH4)2(PtCl6) avendo cura di non impiegare acqua per i lavaggi ma sempre e solo la soluzione di ammonio cloruro, ho calcinato il filtro insieme al precipitato , in muffola a 400°C dentro apposito crogiolo di porcellana ,
ottenendo appunto una spugna di platino puro generalmente in biografia viene dato un titolo del 99,8% al platino ottenuto dopo calcinazione con questo processo ,anche perché in questo caso sono partito da soluzioni titolate e pulite del metallo senza interferenze e impurezze visto che erano standard analitici merck per la preparazione di soluzioni di taratura di strumenti come assorbimento atomico e/o ICP plasma e quindi non ci poteva essere altro che platino puro e basta.
 
Quindi ho recuperato circa 2 gr di materiale in polvere di colore grigio scuro  (spugna di platino)
 
 
 
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano lerry.chimico per questo post:
EdoB




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)