stabilire se la solubilità aumenta in funzione del pH
Salve...Intanto buon anno a tutti!!

Un esercizio mi chiede di stabilire come varia QUALITATIVAMENTE (se aumenta o diminuisce quindi) la solubilità di CO2(g) e di CH3COOAg(s) in una soluzione acquosa (due separate ovviamente) in funzione del pH e motivare il ragionamento


Allora io ho qualche dubbio ma provo a dire la mia,ma non so se sia corretto come modo di ragionare e come risposta.


1) solubilità CO2

CO2 (g) <---> H2CO3 (aq)
H2CO3(aq) <---> 2H+ + CO3^2-


Ora secondo me la solubilità di CO2 in acqua aumenta con il diminuire del pH...in quanto se pH è basso,prevale nell'equilibrio acido base H2CO3 rispetto alle specie deprotonate...

Quindi significa che dall'atmosfera (per dire) potrà discioglersi tanta CO2 nell'acqua rispetto a quando la concentrazione di H2CO3,regolata dal pH, è minima




2) solubilità sale CH3CCOAg

CH3COOAg(s) <---> CH3COO- + Ag+
CH3COO- <---> CH3COOH + OH-

Ora in questo caso diciamo che a pH basso ,dai diagrammi di distribuzione delle specie, si sa che prevale la specie protonata,l'acido acetico.
QUindi a pH acido avrei tanto CH3COOH permesso ma poco CH3COO- all'equilibrio...ora essendo nella dissociazione il prodotto CH3COO- mi verrebbe da dire che se ne forma poco in realtà so che aumenta la solubilità (ho letto su internet)...

dove sbaglio nel ragionamento?

Grazie :-)
Cita messaggio
Solubilità di CO2(g)
L'equilibrio di solubilità dell'anidride carbonica gassosa in acqua è:
CO2(g) + H2O(l) <==> H2CO3(aq)
L'equilibrio di dissociazione totale dell'acido carbonico in acqua è:
H2CO3(aq) <==> 2H+(aq) + CO32-(aq)
All'aumentare della concentrazione idrogenionica, cioè al diminuire del pH, l'equilibrio di dissociazione si sposta verso sinistra. Aumenta perciò la concentrazione dell'acido carbonico indissociato in acqua, quindi anche l'equilibrio di solubilità dell'anidride carbonica gassosa in acqua retrocede con conseguente aumento della solubilità.

Solubilità di CH3COOAg(s)
L'equilibrio di solubilità dell'acetato di argento solido in acqua è:
CH3COOAg(s) <==> CH3COO-(aq) + Ag+(aq)
L'equilibrio di dissociazione dell'acido acetico in acqua è:
CH3COOH(aq) <==> CH3COO-(aq) + H+(aq)
All'aumentare della concentrazione idrogenionica, cioè al diminuire del pH, l'equilibrio di dissociazione si sposta verso sinistra. Diminuisce perciò la concentrazione dello ione acetato in acqua, quindi anche l'equilibrio di solubilità dell'acetato di argento in acqua avanza con conseguente diminuzione della quantità di solido e aumento della solubilità del composto poco solubile.
Detto in altre parole, il prodotto ionico [CH3COO-][Ag+] diminuisce, quindi, affinché la Ks resti costante a ripristinare l'equilibrio, occorre che altro CH3COOAg passi in soluzione: diminuisce la quantità di corpo di fondo e la solubilità del solido aumenta.

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
xshadow
Per quanto riguarda la CO2 non ho ben capito il ragionamento


Nel senso se appunto prevale H2CO3 e dici che l equilibrio di solubilita della CO2 retrocede...beh allora la solubilita dovrebbe diminuire e non aumentare no?
I quanto a giudicare da quelle frecce la quantità di CO2(g) aumenta all'aumentare del pH rispetto alla CO2 (aq) che poi sarebbe l'H2CO3

Mi sfugge qualcosa
..
Cita messaggio
Io però non ho scritto questo.
La freccia verde verso l'alto nell'equilibrio di dissociazione dell'H2CO3 significa che, se la [H+] aumenta, cioè il pH dimuinuisce, la concentrazione di H2CO3 indissociato aumenta.
Poiché l'H2CO3 indissociato altro non è che una soluzione acquosa di CO2 gassosa sciolta in acqua, se H2CO3 aumenta, aumenta anche la quantità di CO2 gassosa che si può sciogliere in acqua.

... la quantità di CO2(g) aumenta all'aumentare del pH rispetto alla CO2 (aq) che poi sarebbe l'H2CO3

Questa affermazione è sbagliata perché la quantità di CO2(g) aumenta all'aumentare della [H+] cioè al diminuire del pH.
Secondo me ti sfugge la relazione che esiste tra la [H+] e il pH: più alta è la prima, minore è il secondo ;-)

Non ho fatto altro che confermare quanto tu avevi scritto nel post iniziale.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
xshadow
(2017-01-15, 18:10)LuiCap Ha scritto: Io però non ho scritto questo.
La freccia verde verso l'alto nell'equilibrio di dissociazione dell'H2CO3 significa che, se la [H+] aumenta, cioè il pH dimuinuisce, la concentrazione di H2CO3 indissociato aumenta.
Poiché l'H2CO3 indissociato altro non è che una soluzione acquosa di CO2 gassosa sciolta in acqua, se H2CO3 aumenta, aumenta anche la quantità di CO2 gassosa che si può sciogliere in acqua.

... la quantità di CO2(g) aumenta all'aumentare del pH rispetto alla CO2 (aq) che poi sarebbe l'H2CO3

Questa affermazione è sbagliata perché la quantità di CO2(g) aumenta all'aumentare della [H+] cioè al diminuire del pH.
Secondo me ti sfugge la relazione che esiste tra la [H+] e il pH: più alta è la prima, minore è il secondo ;-)

Non ho fatto altro che confermare quanto tu avevi scritto nel post iniziale.

aahh allora mea culpa.
Avrò sicuramente letto male!!

Tutto chiaro allora, grazie!!
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)