è antimonio nero?
Ciao a tutti,
l'altro giorno avevo provato a fare un elettrolisi utilizzando 2 elettrodi di antimonio puro in Hcl.
Si forma una polvere nera intorno a uno degli elettrodi che cresce mano a mano fino a arrivare al livello dell'acqua, ha anche mandato in cortocircuito l'alimentatore perchè la corrente passava direttamente tra gli elettrodi attraverso la polvere. (credo sia questo il motivo)
Penso che sia antimonio nero perchè ho provato poi a metterla sotto la fiamma del cannello e fonde si agglomera e sono certo che è antimonio (foto 1). Forse è nera per altri motivi non sono del tutto sicuro, dopotutto non ho letto mai nulla di questa cosa ( era solo un esperimento che ho fatto ). 
L'antimonio nero si forma per rapido raffreddamento dei vapori di antimonio (e qui mi chiedo cosa vuol dire esattamente rapido). Ho letto su wikipedia che si può ottenere una forma esplosiva di antimonio dal tricloruro di antimonio ma penso si intenda in forma anidra? Comunque nella foto che ho fatto anche e è una pallina di neanche 5mm c'è una macchia nera che non so cosa sia, credo sia proprio antimonio nero ma sinceramente non so nulla con certezza, sto appundo cercando di capirlo ma su internet non trovo nulla...
Quando si scalda con la fiamma l' antimonio fuso e si spegne di colpo il fuoco si libera subito una nuvola di vapore che non so cos'è, non può essere solo antimonio gassoso perchè il punto di ebollizione è 1635°.
Comunque in quel momento mi è sembrato di vedere una reazione un pò più violenta del solito perchè ho già fuso spesso dell'antimonio (anche per fare gli elettrodi).
Ma è davvero antimonio nero? lo chiedo a voi del forum...
      
Cita messaggio
Ma questi esperimenti fatti senza logica a cosa ti dovrebbero portare?
Due elettrodi di antimonio in HCl? A quale concentrazione? Con quale settaggio? Ampere? Tempo?
Già che parli di un composto esplosivo marchi MALE. Non è argomento del forum
Oltre al fatto che lavorare senza rispettare le buone regole di laboratorio conduce solo a pericoli inutili.
Non capisco cosa ti dovremmo dire...
Non è il primo esperimento a caso...
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)