Acido cinnamico sintesi
Bug 
Per chi vuole provare la sintesi di Perkin (condensazione delle aldeidi aromatiche con un'anidride alifatica) ecco un esempio pratico. La sintesi è abbastanza impegnativa, ma considerato che l'acido cinnamico è anche prezioso in vista della preparazione di cinnamati odorosi (che magari presenterò a suo tempo) val la pena di tentarla.
La reazione globale è la seguente:

   

Materiale occorrente:
- aldeide benzoica
- anidride acetica
- potassio acetato anidro
- vetreria opportuna

Prima della sintesi vera e propria va preparato l'acetato di potassio anidro, riscaldando a 150° in forno il sale normale triidrato. Esso prima fonde nella sua acqua di cristallizzazione e poi lentamente anidrifica; lasciarlo in forno almeno tre ore e poi velocemente polverizzarlo ancora caldo in un mortaio e conservarlo ermeticamente chiuso. Questo sale è estremamente igroscopico e si inumidisce in pochi secondi: fare la pesata necessaria alla sintesi e l'aggiunta operando alla massima velocità possibile.
   

- In un pallone da 250 ml con refrigerante a ricadere e tappo a CaCl2 si introducono 42 ml di benzaldeide, 50 ml di anidride acetica e 21 g di potassio acetato anidro. Si agita vigorosamente e si riscalda la miscela in bagno d'olio o di sabbia a 170-180° per quattro ore, ogni tanto agitando.
   
Alla mix ancora calda (80-100°) sotto energica agitazione si aggiunde del Na2CO3 solido fino a sviluppo di parte della CO2 e poi si versa la miscela in 300 ml di acqua, si riscalda e si tiene a leggera ebollizione. Continuare ad aggiungere Na2CO3 (non ho pesato, ma ce ne vuole una buona quantità) agitando vigorosamente, portando il pH circa ad 8. Si separa del solido ed anche a pH alcalino rimarrà insolubile una parte gialla leggera resinosa galleggiante, da eliminare pazientemente per decantazione o pipettando il liquido, sempre quasi all'ebollizione. La resa ne risente, ma si evita la decolorazione con carbone animale ed il prodotto finale è quasi bianco e puro. Inutile filtrare in questa fase perchè per raffreddamento si intasano immediatamente filtro e imbuto. Si deve ottenere (a caldo, eventualmente aggiungere acqua fino ad un volume totale di circa 500 ml) un liquido limpido solo leggermente giallino. La leggera e continua ebollizione in recipiente aperto durante tutte le operazioni contribuisce a far evaporare in corrente di vapore la benzaldeide non reagita.
   
Si aggiunge a questo punto lentamente acido cloridrico al 25% fino a fino a scomparsa dell'evoluzione di CO2 e decisa acidificazione del liquido. Ad ogni aggiunta precipita l'acido cinnamico, bianco appena giallino. Si raffredda (meglio in ghiaccio) e si filtra, lavando molto bene con la necessaria acqua fredda.
In queste condizioni l'acido cinnamico per essendo leggero è facilissimo da filtrare, anche per gravità, e non è indispensabile il buchner (forse è la sostanza più facilmente filtrabile che ho mai trovato). Si può ricristallizzare da una mix 1:1 acq./etanolo. p.f. 133°- Solubilità a 25° 1/2000 in acq., 1/6 etanolo. La mia resa è stata di 20 g di acido cinnamico (59%, in linea con la bibliografia), sotto forma di leggerissimi cristallini, di odore molto leggero ma buono e aromatico che diluito ricorda vagamente la cinnamaldeide.
   
Quando asciutto è appena appena giallino, e considerato che non è stato decolorato con carbone animale (come da normale procedura) ritengo che la sua purezza sia perfettamente accettabile per i nostri usi.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano al-ham-bic per questo post:
**R@dIo@TtIvO**, Dott.MorenoZolghetti
Bellissima questa sintesi...l'ha fatta anche il caro Venanzio...è lui che mi ha parlato per la prima volta della sintesi di Perkin...

Il cinnammico è una molecola molto affascinante...un intermedio biosintetico fondamentale nelle piante per ottenere composti come l'anetolo e l'eugenolo...

voglio comprare l'aldeide benzoica...penso che sia uno dei reagenti base insieme all'anidride ftalica per iniziare con l'organica!
Cita messaggio
Già, molto bella. L'avevo letta sul salomone... e ora che ho l'acetica potrei anche farla.
Solo che di cinnamico ne vorrei un bel po'... e ho messo in conto di comperarlo. Appena ho un po' di tempo l'acetica la utilizzo per l'acetilsalicilico ;-)
Cita messaggio
Ottima sintesi al! Già a me sta arrivando l'aldeide benzoica insieme all'anidride acetica, l'unica cosa che mi manca è il potassio acetato :-(

"Ti sei distratto, hai scritto Na2CO2 invece di NaCO3 e hai ripetuto 'fino a' :-)"

Edit: Magari così non sembri fare il mod e il maestrino, non trovi? ;-)


___________________________________________

Grazie scusate ancora
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
Radioattivo se non sbaglio tu hai l'acetico...quindi puoi fare tu il sale di sodio se proprio non lo vuoi comprare...
Cita messaggio
(2010-09-23, 13:40)Chimico Ha scritto: Radioattivo se non sbaglio tu hai l'acetico...quindi puoi fare tu il sale di sodio se proprio non lo vuoi comprare...

Come?
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
che domanda è?? basta aggiungere bicarbonato di sodio fino a quando non reagisce più con l'acetico :-D più o meno puoi calcolare le quantità di reagenti lasciando sempre un po di acetico in eccesso...così da poterlo eliminare facilmente..
Cita messaggio
Come "come"?... eddai rad... Bicarbonato e acetico... o soda e acetico... insomma, utilizza un po' di quella roba che si chiama materia grigia ;-)
Ad ogni modo sconsiglio di produrre NaAcO dall'acetico e tantopiù dall'aceto... 1. l'acetico non costa proprio pochssimo, se puro 2. con l'aceto viene una schifezza e niente di più 3. concentrare l'acetato fino a farlo solidificare è una noia mortale.
Con il cuore all'acetato si spende meno (se si somma gas, acetico, tempo e resa) e si ha un prodotto in linea di massima migliore ;-)
Cita messaggio
Acido Acetico e KOH o KHCO3 o K2CO3 per il potassio acetato, per il sodio usi NaOH o NaHCO3 o Na2CO3 ma credo tu sappia queste cose :-)

Cita messaggio
Ha ragione Max anche se l'acetico costa poco meno di 10 euro al chilo..che non è poi chissà quanto! considerando che con 20g di acetico vengono più di 20 grammi di acetato!
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)