Aiuto con questa redox
Penso sia svolta bene, non sono sicuro della formula ionica... perchè non avendo ancora fatto la nomenclatura non so quali composti si sciolgono in acqua, però non riesco poi alla fine a ripassare alla formula molecolare..


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
La redox bilanciata in forma ionica è giusta.
Non riesco a leggere bene, mi pare però che sia corretta anche quella in forma molecolare.
Comunque essa è:

2KMnO4 + 16 HCl + 5SnCl2 --> 2MnCl2 + 5SnCl4 + 2KCl + 8H2O
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Fab996
(2016-03-11, 23:34)LuiCap Ha scritto: La redox bilanciata in forma ionica è giusta.
Non riesco a leggere bene, mi pare però che sia corretta anche quella in forma molecolare.
Comunque essa è:

2KMnO4 + 16 HCl + 5SnCl2 --> 2MnCl2 + 5SnCl4 + 2KCl + 8H2O

ma a fine reazione le cariche non devono essere bilanciate? così non avrei 16 Cl a sinistra e 2 Cl a destra?
Cita messaggio
Nella reazione bilanciata in forma ionica ci sono:
24 cariche reali positive a sx e a dx
2 atomi di Mn a sx e a dx
8 atomi di O a sx e a dx
16 atomi di H a sx e a dx
5 atomi di Sn a sx e a dx
quindi è OK ;-)

Nella reazione bilanciata in forma molecolare ci sono:
0 cariche reali a sx e a dx
2 atomi di K a sx e a dx
2 atomi di Mn a sx e a dx
8 atomi di O a sx e a dx
16 atomi di H a sx e a dx
26 atomi di Cl a sx e a dx
5 atomi di Sn a sx e a dx
quindi è OK ;-)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Fab996
(2016-03-11, 23:44)LuiCap Ha scritto: Nella reazione bilanciata in forma ionica ci sono:
24 cariche reali positive a sx e a dx
2 atomi di Mn a sx e a dx
8 atomi di O a sx e a dx
16 atomi di H a sx e a dx
5 atomi di Sn a sx e a dx
quindi è OK ;-)

Nella reazione bilanciata in forma molecolare ci sono:
0 cariche reali a sx e a dx
2 atomi di K a sx e a dx
2 atomi di Mn a sx e a dx
8 atomi di O a sx e a dx
16 atomi di H a sx e a dx
26 atomi di Cl a sx e a dx
5 atomi di Sn a sx e a dx
quindi è OK ;-)

ho capito! Se per esempio la reazione di ossidazione fosse sta Sn2--->Sn2 gli elettroni non sarebbero stati più 2, ma 4 giusto ?
Cita messaggio
Non esiste un composto che abbia 2 al pedice di Sn perché dovrebbe essere legato ad un anione avente 4 cariche negative che non esite.

Potresti invece trovarti davanti a questa semireazione:
Cr2O7(2-) --> Cr(3+)
Ecco i passaggi per bilanciarla in ambiente acido:
Cr2O7(2-) --> 2Cr(3+)
Cr2O7(2-) + 6e- --> 2Cr(3+)
Cr2O7(2-) + 6e- + 14H+ --> 2Cr(3+)
Cr2O7(2-) + 6e- + 14H+ --> 2Cr(3+) + 7H2O
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Fab996
(2016-03-11, 23:58)LuiCap Ha scritto: Non esiste un composto che abbia 2 al pedice di Sn perché dovrebbe essere legato ad un anione avente 4 cariche negative che non esite.

Potresti invece trovarti davanti a questa semireazione:
Cr2O7(2-) --> Cr(3+)
Ecco i passaggi per bilanciarla in ambiente acido:
Cr2O7(2-) --> 2Cr(3+)
Cr2O7(2-) + 6e- --> 2Cr(3+)
Cr2O7(2-) + 6e- + 14H+ --> 2Cr(3+)
Cr2O7(2-) + 6e- + 14H+ --> 2Cr(3+) + 7H2O
Ti ringrazio, magari i professori di chimica avessero tutti la tua pazienza :-D asd
Cita messaggio
I professori di chimica a lezione hanno davanti ben più di uno studente per volta ;-)

Prova a bilanciare in ambiente basico la semireazione:
Cr2O7(2-) --> Cr(3+)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Fab996
(2016-03-12, 00:10)LuiCap Ha scritto: I professori di chimica a lezione hanno davanti ben più di uno studente per volta ;-)

Prova a bilanciare in ambiente basico la semireazione:
Cr2O7(2-) --> Cr(3+)

Dovrebbe essere:
Cr2O7(2-) --> Cr(3+)

3e + Cr2O7(2-) --> Cr(3+)
6e + Cr2O7(2-) --> 2Cr(3+)
14OH(-) + 6e + Cr2O7(2-) --> 2Cr(3+)
e ora non riesco a bilanciare aggiungendo H2O, perchè mi viene sempre che sbilanciata...
ne avevo fatta una molto simile solo era in ambiente acido
Cita messaggio
Non riesci a bilanciarla perché metti gli OH- dalla parte sbagliata ;-)
Regola 3') che ho scritto ieri.
Riprova.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Fab996




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)