Aiuto per scelta microscopio per coccidi: utente totalmente ignorante in materia
Buongiorno a tutti. Sono un'allevatrice e da mesi sto pensando di acquistare un microscopio per fare periodicamente l'esame feci ai miei gatti. Il mio problema principale sono i coccidi e vorrei capire se sia conveniente acquistare un microscopio ad un prezzo abbordabile per poter rilevarne in autonomia la presenza senza dover ogni volta recarmi dal veterinario con il campione di feci. Ho trovato questo forum dove mi sembra ci siano persone davvero esperte in materia e spero di poter avere una risposta. Vi ringrazio in anticipo. Buona giornata, Simona
Cita messaggio
Ciao,
inizio dicendoti che gli esami casalinghi non sono semplici, e spesso si possono confondere diverse specie microbiche senza conoscenze specifiche.
Su amazon trovi qualcosa di ottimo per il prezzo:

https://www.amazon.it/AmScope-microscopi...175&sr=8-5

https://www.amazon.it/Microscopio-Biolog...75&sr=8-45

https://www.amazon.it/SWIFT-Ingrandiment...75&sr=8-33

Quest'ultimo è "il più serio", nessuno di questi è veramente professionale, ma microscopi come quest'ultimo vengono utilizzati anche a livello universitario. Microscopi Nikon o similari hanno prezzi a mio parere eccessivi per quello che offrono rispetto a questi più economici. Io ti ho fatto alcuni esempi, ma puoi trovare di meglio e sicuramente peggio. Per esperienza questi marchi sono affidabilissimi.

Immagino ti serviranno anche coloranti specifici, ma se non hai esperienza nel campo della microbiologia non ti consiglio di fare da sola, ad ogni modo dovrai cercare informazioni sul microrganismo specifico che causa la patologia, e da ciò ricavare coloranti necessari e misure di sicurezza. I "coccidi" sono un grandissimo gruppo di microrganismi completamente diversi fra loro che causano la stessa patologia quindi prima informati con chi ha fatto i primi esami. I coloranti li trovi su ebay a prezzi fantastici, ma devi sapere cosa ti serve. Fammi sapere se hai bisogno di altre informazioni.
"Ai chimici fa piacere che nessuno riesca davvero a capire di cosa stanno parlando." -  Kary Mullis 


Emanuel B. Savini    
Cita messaggio
Ti ringrazio tantissimo!
Dunque: io non sono affatto esperta di microrganismi, ma a me interesserebbe solo rilevare esclusivamente la presenza dei coccidi; una volta capito come sono fatti non diventa semplice individuarli? Scusa se faccio domande banali...
Purtroppo i coccidi nei cuccioli causano diarree emorragiche che possono diventare fatali se non si interviene tempestivamente. Avere in casa la strumentazione necessaria mi consentirebbe una diagnosi immediata (ammesso che sia in grado di riconoscerli) e, alla lunga, risparmierei sul costo dell'esame fatto dal veterinario.
Certo che 240€ per un microscopio non sono pochi e poi, mi hai detto, servono anche i reagenti?
Se hai altre informazioni e suggerimenti sono pronta ad ascoltare e imparare, ma anche a lasciar perdere se non ti sembra il caso che mi metta in ballo con una cosa che non sarei in grado di gestire.
Grazie mille!
Simona
Cita messaggio
(2020-05-07, 12:37)simo8 Ha scritto: Ti ringrazio tantissimo!
Dunque: io non sono affatto esperta di microrganismi, ma a me interesserebbe solo rilevare esclusivamente la presenza dei coccidi; una volta capito come sono fatti non diventa semplice individuarli? Scusa se faccio domande banali...
Purtroppo i coccidi nei cuccioli causano diarree emorragiche che possono diventare fatali se non si interviene tempestivamente. Avere in casa la strumentazione necessaria mi consentirebbe una diagnosi immediata (ammesso che sia in grado di riconoscerli) e, alla lunga, risparmierei sul costo dell'esame fatto dal veterinario.
Certo che 240€ per un microscopio non sono pochi e poi, mi hai detto, servono anche i reagenti?
Se hai altre informazioni e suggerimenti sono pronta ad ascoltare e imparare, ma anche a lasciar perdere se non ti sembra il caso che mi metta in ballo con una cosa che non sarei in grado di gestire.
Grazie mille!
Simona
Esistono moltissimi tipi di m.o. ma dal momento che si ha una certa dimestichezza e una conoscenza "approfondita" del microorganismo che stai studiando il lavoro diventa più semplice. I coloranti sono utili a caratterizzare la parte vivente all'interno dell'intero campione o a identificare nello specifico parti di cellule, ma dipende molto dalla specie che devi "studiare". In generale come colorante di base ti consiglio del blu di metilene 1% da diluire. Acquista anche vetrini, vetrini coprioggetto e qualche pipetta e contenitore.
"Ai chimici fa piacere che nessuno riesca davvero a capire di cosa stanno parlando." -  Kary Mullis 


Emanuel B. Savini    
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)