Alchimia sperimentale
Le tasse? Certezza? Con tutti gli evasori? No. Mi sa che solo lei le paga.
Sull'amore ho già detto. Sulla morte le concedo una eccezione, ma una soltanto, non tre e poi si sa, si trattava di persona mica da poco.

Qualcuno di voi ha mai letto "De alchimia" di Alberto Magno?
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
(2014-02-13, 20:39)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: Le tasse? Certezza? Con tutti gli evasori? No. Mi sa che solo lei le paga.
Sull'amore ho già detto. Sulla morte le concedo una eccezione, ma una soltanto, non tre e poi si sa, si trattava di persona mica da poco.

Non ho mai detto certezza di pagamento, ma solo di imposizione.
Confermo che erano almeno tre.

saluti
Mario
Cita messaggio
Ah bon, pardon. Noi monegaschi non conosciamo queste imposizioni se non per sentito dire. :-D
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
Io ero rimasto a 1 solo, chi sono gli altri due che hanno sconfitto la morte?

Doc, a noi interessa l'oro, di questi tempi di crisi, è oro...

Tornando in argomento credo che la domanda sia semplice, può una reazione chimica più o meno violenta alterare lo stato di un nucleo, credo che alla fini il sunto di tutto il discorso sia li.

Visto che al doc. piace l'argomento.:
http://www.meteoweb.eu/2012/06/una-miste...ra/140124/
“Grandi menti parlano di idee, menti mediocri parlano di fatti, menti piccole parlano di
persone”
Eleanor Roosevelt
Cita messaggio
(2014-02-13, 22:46)GabriChan Ha scritto: Io ero rimasto a 1 solo, chi sono gli altri due che hanno sconfitto la morte?

Il primo è Lazzaro di Betania (Giovanni 11,1-44). Qui oltretutto la performance è notevole in quanto era morto da quattro giorni.
L'altro è il figlio della vedova di Nain, città della Giudea (Luca 7,11-17).

saluti
Mario
Cita messaggio
mmmm, Credo che poi siano comunque morti e quindi non hanno vinto la morte, a "tornare" senza più morire è stato 1 solo.
Quindi la certezza della morte è una cosa sicura.
“Grandi menti parlano di idee, menti mediocri parlano di fatti, menti piccole parlano di
persone”
Eleanor Roosevelt
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano GabriChan per questo post:
Dott.MorenoZolghetti
Mi ha detto mio cuggino che da bambino una volta è morto
"Il successo [...] non sta nel riuscire a risolvere problemi, ma nel renderli banali. Il vero momento di gloria arriva con la scoperta di una nuova teoria che non risolve nessuno dei vecchi problemi, ma li rende irrilevanti."
G. Rota
Cita messaggio
(2014-02-13, 20:39)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: Le tasse? Certezza? Con tutti gli evasori? No. Mi sa che solo lei le paga.
Sull'amore ho già detto. Sulla morte le concedo una eccezione, ma una soltanto, non tre e poi si sa, si trattava di persona mica da poco.

Qualcuno di voi ha mai letto "De alchimia" di Alberto Magno?

DOC..provi a non pagare le tasse ...cosi poi capisce perchè fu giusta la decapitazione di Lavoiser...tra le più giuste e onestamente anche corrette della storia, anche a fronte di raccomandazioni..e non da poco, il giudice sentenziò "la rivoluzione non ha bisogno di scienziati".

Sullo strano filosofo (alchimista ?) Yeoshua-Na Hozri la grandezza totale del messaggio ....è oltre il mio "umano limite"...

Sull'amore...difettucci a parte ..mbhè fate come vi pare se non avete capito il discorso sullo strano filosofo....

Concordo con Mario che sono 3.....
*Hail* Sirio è lucente <==> Pepi è stabile e perfetto *Hail*
Cita messaggio
(2014-02-14, 10:21)MaXiMo Ha scritto: DOC..provi a non pagare le tasse ...cosi poi capisce perchè fu giusta la decapitazione di Lavoiser...tra le più giuste e onestamente anche corrette della storia, anche a fronte di raccomandazioni..e non da poco, il giudice sentenziò "la rivoluzione non ha bisogno di scienziati".

Lavoiser non so chi sia, quello che dici tu è Lavoisier e quel buon uomo di
Lagrange, proprio in questa mia città, ebbe a dire: "Ai rivoluzionari è bastato un istante per mozzare la sua testa, ma alla Francia potrebbe non bastare un secolo per produrne una simile". E infatti sono ancora lì che ne aspettano una.

Circa i morti, ovviamente non valgono le risurrezioni, visto che per rigorgere occorre essere morti. L'unica persona che non è mai morta è la B. V. Maria, per definizione teologica.

Sull'oro possiamo parlarne fino alla nausea, avendo io letto molti testi di alchimia, per pura curiosità filosofica. Nella migliore delle ipotesi, per ottenere una trasmutazione, servono due ingredienti di facile reperibilità: l'urina di giovinetti sotto i dodici anni e sterco di cavallo ancora caldo. Senza queste cose l'Opera non può essere portata a termine. Scrive uno pseudo-Tommaso del XIV secolo, che occorre soffrire fatica e miasmi per portare a buon fine il percorso di ricerca, ma poi si è ripagati dal successo. Questione di gusti. :-)
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Dott.MorenoZolghetti per questo post:
quimico
(2014-02-13, 22:46)GabriChan Ha scritto: Tornando in argomento credo che la domanda sia semplice, può una reazione chimica più o meno violenta alterare lo stato di un nucleo, credo che alla fini il sunto di tutto il discorso sia li.

la risposta è si ,almeno così sembra, non resta da sperimentare e verificare in prima persona, solo che questo porta ad un paradosso (hanno ragione i chimici ad essere scettici) : per definizione la chimica si occupa dell' interazione tra atomi e molecole, se con mezzi "chimici" si riesce ad alterare la natura del nucleo allora non è più chimica almeno non in senso convenzionale , ma qualcos' altro : una scienza della materia del futuro oppure una riscoperta di una scienza del passato

(2014-02-13, 13:13)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: L'equazione "trasmutazione=decadimento" non è politicamente corretta, ma nella sostanza di questo si tratta. Il fatto però è che la cosa ha nulla di alchemico, anzi ha nulla di sensazionale. Le quantità di atomi in gioco è talmente piccola da impressionare molto poco.
Gli esempi di elementi "trasmutanti" (mutatis mutandis) si possono sprecare, ma a nessuno viene in mente d' ipotizzare un processo alchemico dietro al decadimento radioattivo. Mi correggo: quasi a nessuno. ;-)

assolutamente si ,Doc, trattasi di fenomeni nucleari a bassa energia, se si tratta di alchimia, di decadimento o se avviene per intercessione della Santa Vergine Maria , poco cambia nella sostanza
" Humile so et humiltà me basta, dragon diventarò se alcun me tasta " - Matteo Tafuri . Alchimista ,medico e filosofo salentno


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano GiuseppeT per questo post:
MaXiMo




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)