Allile complessi
Una caratteristica comune della vasta classe dei complessi π è il fatto che l'interazione L→M donatore al pari di quella M→L accettore utilizza orbitali dei ligandi che esibiscono simmetria π per quanto riguarda il legame intraligando. Il legame metallo-ligando in complessi π contiene sempre una componente M→L π-accetrice; il contributo L→M donatore può avere simmetria σ (monoolefine) o simmetria σ e π (oligoolefine, ligandi enilici, [n]annuleni e areni).

La prima sintesi e accurata descrizione di un complesso η3-allile-metallo fu riportata da Smidt e Hafner (1959), che prepararono [(C3H5)PdCl]2 tramite reazione del palladio cloruro con alcole allilico. Da allora, l'elemento strutturale (η3-allile)M è diventato diffuso tra i complessi dei metalli di transizione, talvolta apparendo come parte di ligandi più grossi.
Le vie di accesso ai complessi η3-allile-metallo sono perciò molteplici.

La seguente sinossi dei metodi preparativi può essere divisa in tipi di reazione:

- Sostituzione di un X- con un allil-
- Riarrangiamento σ-allile (η1) → π-allile (η3)
- Conversione π-olefina (η2 o η4) → π-allile (η3)

Questi non dovrebbe essere considerati solo come un catalogo di metodi preparativi, ma anche come un'illustrazione di cammini di reazione tipici per i rispettivi substrati.
Preparazione:

1. Sale metallico + Complessi di metalli del Main-Group (Metatesi)

NiBr2 + 2 C3H5MgBr (in Et2O, -10 °C) → Ni(C3H5)2

Co(acac)3 + 3 C3H5MgBr → Co(C3H5)3 decomp. > -55 °C

ZrCl4 + 4 C3H5MgCl (in Et2O, -78 °C) → Zr(C3H5)4

Questa è la via generale per allil complessi binari. La sintesi e l'isolamento devono essere condotte a bassa temperatura, poiché complessi di questi tipo sono molto termolabili (Wilke, 1966).


2. Carbonile metallato + Alogenuro allilico

Na[Mn-I(CO)5] + C3H5Cl → C3H5MnI(CO)5 (η1) (-CO) → η3-C3H5MnI(CO)5

Il riarrangiamento σ/π con relativa perdita di CO può essere iniziato termicamente (80 °C) o fotochimicamente.

[CpMo0(CO)3]- + PhCH2Cl (- Cl-) → CpMoII(CO)3-CH2Ph (hν, -CO) → CpMoII(CO)2-allile complesso π dell'anione benzile
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano quimico per questo post:
Dott.MorenoZolghetti, al-ham-bic, rock.angel




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)