Argento-rame, separazione
Hai sei messaggi puramente rivolti ad idee balzane, per nulla utili, quindi non mi sembra il caso di vantarti. Per il resto te lo ribadisco, esiste l'intera branca della stechiometria! E' come se tu ora te ne venissi fuori dicendo: "ehi, la strada per andare a scuola è troppo lunga, chissà se inventando un servizio di pubblico trasporto potrei metterci meno tempo?"
E' il punto che sto cercando di farti capire, le tue domande han più o meno questo tenore.
Cita messaggio
Scrivere a cavolo è facile, e qui non è la strada. La scienza è fatta così. Inutile sindacare. È aria fritta... Piuttosto se hai problemi con la stechiometria chiedi, fatti spiegare, e leggi dei libri... Sai esistono, non sono leggendari *Si guarda intorno* E concordo sul fatto che fai domande balzane.
Cita messaggio
leggendo e documentandomi sono riuscito a compredere qualcosa vediamo se faccio errori nel caso non vorrei dire st.....te.

Argento

3 Ag + 4 HNO3 -> 3 AgNO3 + NO + 2 H2O

La stechiometria ci dice che 3 moli di Ag reagiscono con 4 moli di HNO3, per dare 3 moli di AgNO3, una mole di NO e 2 moli di H2O

esatto?

La Mole si calcola:
grammi/peso molecolare

quindi:
1g di Ag corisponde a:
1/107,86(wikipedia)= 0.009 moli

per ossidare Ag ci servono 4 moli di HNO3
3/4 = 0.009/X
ricaviamoci la X
X= 0.009*4/3 = 0.012 moli di HNO3 per ossidare 0.009 moli Ag.
o sbagliato qualcosa?

su wikipedia
HNO3 66% =14.88 moli in 1 litro
quindi
a me servono 0.012 moli
facendo le proporzioni sarebbe

14.88 moli : 1000 ml = 0.012 moli : X ml

X=1000 * 0.012 / 14.88 = 0.80 ml

i calcoli sono sbagliati?

per il rame è lo stesso discorso vero?
logicamente cambiando il peso moleccolare e le moli.
la formula è :

Cu + 4 HNO3 ----> Cu(NO3)2 + 2 NO2 + 2 H2O
poi aggiungo i due risultati e e trovo il totale dell'acido nitrico + un piccolo eccesso.
Cita messaggio
(2013-04-12, 20:39)jiro180387 Ha scritto: Leggendo e documentandomi...

Bravo, hai trovato esattamente la chiave giusta  si si
---
A volte è più immediato fare i calcoli direttamente in grammi:

3*107,86 : 4*63,01 = 1 : x
x=0,78 g di HNO3 puro

100 : 66 = x : 0,78
x=1,18 g di HNO3 al 66%

dato che la densità dell'HNO3 conc. è 1,4 (o comunque si conosce, evitando di pesarlo!)
1,18/1,4 = 0,845 ml di HNO3 al 66%

per il rame oltre al pm cambia anche la reazione.

(Poi, IN PRATICA, non si uniscono 1 g di argento e 0,845 ml di acido... ma occorre leggere ancora un pochino  si si )
Cita messaggio
quindi 1 gr non andrebbe bene in 0,845 ml di acido si dovrebbe eccedere?

ci sono altre variabili che non sono riuscito a comprendere ?
Cita messaggio
ciao ragazzi, riesumo questa discussione in cerca di aiuto, ho eseguito la procedura in oggetto una prima volta con buoni risultati di estrazione. ho eseguito la procedura una seconda volta e il liquido ottenuto dopo aver aggiunto il bicarbonato non è azzurro e limpido ma verde e assolutamente non trasparente. ho provato ad inserire la barretta di rame ma non ottengo il precipitato d'argento, solo una schiuma color argento che viene in superficie. è la fase del bicarbonato che ha fallito?forse non ho annullato l'acidità con successo?
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)