Babbo Natale non esiste! Ecco il perchè...
Non vorrei essere Babbo .........dietro le renne !asd
Cita messaggio
tempo e spazio e velocità sono concetti relativi.
questo è stato assodato già da qualche decennio.
sebbene a noi sia concesso di muoverci liberamente nello spazio, la dimensione temporale viene da noi subita da spettatori impotenti e incapaci di percorrerla come vorremmo.
il concetto di velocità, inquadrato in quest'ottica non ha senso e andrebbe rivisto.

- il tempo non è uniforme esattamente come lo spazio e quindi la percezione del suo scorrere e soggettiva e limitata all'osservatore e al sistema di riferimento inerziale in cui si trova in quel momento.

- lo spazio ha una struttura molto più complessa di quello che i nostri sensi riescono a percepire o anche solo a immaginare. sono state ipotizzate numerose dimensioni aggiuntive a quelle che comunemente percepiamo e molto poco si intuisce sulla loro funzione. non è pertanto inverosimile, ma anzi plusibilissimo, che regioni di spazio, apparentemente distanti sulle nostre 3 dimensioni, siano in realtà molto vicine se osservate da un'altra dimensione. lo spazio e le distanze quindi, sono parametri legate al sistema di ossevazione e alla complessità dimensionale che l'osservatore/operatore è in grado di comprendere/usare.

- la velocità massima concepibile e consentita per un corpo dotato di massa e quella della luce. anzi, in linea di principio. nulla può viaggiare alla velocità della luce, ma può al massimo tendere ad essa .
l'aspetto forse più peculiare di questo limite è che non risente del sistema di riferimento inerziale ma costituisce un limite invalicabile a prescindere dal sistema.
infatti se due macchina viaggiano una verso l'altra a 100 km/h la velocità relativa della prima rispetto alla seconda sarà pari alla somma delle loro velocità, quindi 200km/h
ma se le macchine viaggiassero al 90% della velocità della luce, la velocità relativa della prima sulla seconda non supererebbe comunque mai quella della luce.
questo perchè la loro velocità diventerebbe sufficiente a modificare lo spazio e il tempo che le circonda in modo non più trascurabile

date per assodate queste evidenze scientifiche, che trovano un grande consenso in letteratura e costituiscono la base di numerose teorie sulla struttura della materia e dell'universo, è possibile dedurre che:

un entità, dotata delle conoscenze adeguate e degli stumenti idonei e soprattutto in grado di percepire ed utilizzare tutte le dimensioni aggiuntive (ma anche solo qualcuna in più di noi), sarebbe verosimilmente in grado di compiere il viaggio di babbo natale nei tempi descritti (ma volendo anche in meno tempo) e senza particolari esigenze di spazio, di peso e soprattutto di soldi.

è per questo che nonostante la scienza si affanni a dimostrare che Babbo Natale non esiste, tutto quello che riesce a fare e dimostrare che forse le leggende non sono così lontane dalla realtà.
talvolta, quando qualcosa possiede troppe dimensioni e non riusciamo a percepirle tutte, quello che vediamo è solo una sezione dall'apparenza limitata di ciò che invece ha ben pochi limiti.


Buon Natale ;-)
Vuoi saperne di più sulla Fotografia:
fotoQualcosa
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano mordr3d per questo post:
myttex
Vedo che viaggiamo sulla stessa lunghezza d'onda.-_-
Cita messaggio
quindi la "panza" di babbo natale appartiene ad un'altra dimensione a noi nn percepibile...
http://www.facebook.com/home.php?ref=hom...976&ref=nf
Cita messaggio
OLD OLD OLD
Cita messaggio
IO NON CI CREDO più da ormai 2 anni e siccome io ho incominciato a studiare chimica in quarta elementare per conto mio (in verità chiedevo le formule a mio padre e lui me le diceva) , ero contento lo stesso se mi portava il carbone perchè facevo il cattivo perchè tanto lo usavo tutto per gli esperimenti.
Cita messaggio
(2010-11-12, 19:01)fosgene Ha scritto: IO NON CI CREDO più da ormai 2 anni e siccome io ho incominciato a studiare chimica in quarta elementare per conto mio (in verità chiedevo le formule a mio padre e lui me le diceva) , ero contento lo stesso se mi portava il carbone perchè facevo il cattivo perchè tanto lo usavo tutto per gli esperimenti.

:-S io non ho mai creduto nella sua esistenza fin da piccolo, ma mi piaceva quell'atmosfera natalizia :-) scartare i regali ecc...
probabile non vuol dire certo.
Cita messaggio
idem, mai piaciuto il natale, non ci credo ma la mia avidità matierialistica non me li fa affatto rifiutare i regali, e soprattutto io non faccio regali perchè è natale, ma li faccio perchè mi va, anche a ferragosto!
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)