Becher sul fuoco
quoto Igor, facendo un semplice esempio se provi a scaldare un litro d'acqua usando come contenitore un cilindro il tempo si allungherebbe di moooolto.
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
Il problema di far evaporare un volume così grande di acqua in un becher da 1 litro è che, man mano che si abbassa il volume di liquido, nel becher rimane una colonna di vapore acqueo che rende difficoltosa l'evaporazione di altra acqua perché deve vincere non solo la pressione atmosferica, ma anche la pressione dovuta al vapore acqueo.
Per accelerare i tempi di evaporazione è necessario mescolare di frequente il liquido con una bacchetta di vetro in modo da allontanare più velocemente la colonna di vapore acqueo che ristagna dentro al becher.
L'ideale sarebbe far bollire il liquido sopra ad una piastra elettrica dotata di agitatore magnetico.

In alternativa io evaporerei il liquido poco alla volta dentro ad un becher più piccolo, tipo da 100 mL, in modo che la colonna di vapore acqueo che si forma sia di altezza minore. Dopo aver evaporato la prima porzione di liquido, ne aggiungo altro e così via.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
ClaudioG., TrevizeGolanCz, quimico, luigi_67




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)