Beuta strana
Buongiorno a tutti!
Oggi sono stato in laboratorio da una professoressa della Sapienza. Curiosando negli scaffali ho trovato questa beuta, parecchio strana. Nessuno dei presenti sapeva cos'era, quindi chiedo gentilmente il vostro aiuto. Spero che le foto non siano troppo schifose
Grazie anticipatamente.
       
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
Ahhh è la beuta di...non ricordo più...l'avevo trovata tempo addietro cercando sul web.
Fa parte di un'apparecchiatura contornata da un buon numero di queste beutine.

Un giorno o l'altro me ne comprerò una dato che c'è sempre nel banchetto di una signora a Piazzola.
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano TrevizeGolanCz per questo post:
NaClO
Se può aiutare,stava nella stanza dell'HPLC e lo spettrofotometro.

Mario farà di certo chiarezza...
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
No, sono di un apparecchio ben preciso, da sole non servono a niente.
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
Un mio compagno di classe dice che è un microscopio...
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
A me sembra un raccoglitore multiplo per frazioni distillate usato nelle distillazioni a pressioni ridotte con l'apposito "ragno" collocato al termine del refrigerante di Liebig. Permette di raccogliere le varie frazioni ruotando il ragno senza dover ogni volta interrompere il collegamento con la pompa da vuoto.

Una figura di un'apparecchio simile la trovate a pag. 48 del seguente allegato:
http://docenti.unicam.it/tmp/4461.pdf
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Ma,non ha la presa da vuoto.Non ho idea a cosa possa servire il cilindretto al centro.
Da dove viene il pdf?
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
La presa per il vuoto non sta sul raccoglitore, ma sulla parte inserita nel refrigerante... guarda la figura ;-)

Il pdf viene dalla rete... "unicam" è l'Università di Camerino.

Il cilindretto al centro, secondo me, è aperto sul fondo e serve ad evitare che il distillato vada a finire nei due contenitori laterali e scenda invece nella beuta centrale.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
No,il fondo è tutto chiuso.Non ho altre foto,altrimenti chiedo a questa mia amica se me la porta.
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)