Bevande alla cola
Recentemente alcuni amici mi hanno proposto la composizione di una miscela di essenze per la preparazione di una nota bevanda gassata al gusto cola. La composizione della miscela è trapelata non so dove e non so quanto possa essere attendibile. Ve la propongo qui di seguito, così come mi è stata data, su di un foglietto scritto sul tavolo di un ristorante torinese di cui è prudente tacere il nome. ;-)

Mix per aromatizzare 15 L di bevanda:

olio essenziale di arancio: 3.5 mL
olio essenziale di lime: 2.75 mL
olio essenziale di cassia: 1.25 mL
olio essenziale di noce moscata: 1.0 mL
olio essenziale di limone: 1.0 mL
olio essenziale di coriandolo: 0.25 mL
olio essenziale di neroli: 0.25 mL
olio essenziale di lavanda: 0.25 mL

Naturalmente ho accettato la sfida e ho provato a ricostruire una tale miscela, ottenendo un liquido limpido, giallo paglierino, intensamente profumato, la cui nota più marcata, di testa, (sorprendentemente) è fornita dalla cassia.
Ora è lì, accanto al termosifone, al buio, a maturare. Per ora non mi posso pronunciare, anche se mi pare, per così dire "a naso", che manchi qualcosa. Ovviamente la cola non è neppure contemplata, salvo che nel nome. Staremo a "fiutare".asd
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
Figurati se non mi piacerebbe fare questi deliziosi giochetti odorosi.

But, Houston, we have a problem: un centinaio di euri (sto sull'economico, altrimenti vanno via solo per il neroli) per le boccettine.
Bah, per quanto mi riguarda vorrà dire che sarà per quando sarà finita la recessione... -_- ... diciamo più o meno nella prossima reincarnazione O:-)
Cita messaggio
Credo di scrivere una cazzata abbastanza grande, ma doc non è che manca l'ingrediente fondamentale, la caffeina? Io so che quella ditta è la maggior consumatrice modiale di caffè...Una volta si usava la cola come fonte di caffeina (15% di alcaloide nella noce secca) adesso sono passati al caffè...
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
Marco, ma la caffeina non è un "aroma".
Qui parliamo di "aromi", bocca e naso soprattutto.
Hai mai odorato la caffeina?
Cita messaggio
Pura no...solo quella che abbiamo estratto in università e ed era un po'impura di oli essenziali vari..sapevo di aver detto una cazzata..asd. Stessa cosa vale per il caramello, vero? Funge solo da colorante e non dona nessun aroma?
Ho trovato anche questa ricetta:
Gli ingredienti erano: estratto fluido di coca e noci di cola (4once); acido citrico (3 once); citrato di caffeina (1 oncia); zucchero (30 libbre), acqua (due galloni e mezzo, un gallore corrisponde a 4,546 litri); succo di lime (un quarto); vaniglia (1 oncia); caramello (quanto basta); aromi (2 once e mezza). Quest'ultima voce, la supersegreta «7X» era composta da un quarto di alcool e sei essenze: arancia (80 gocce), limone (120 gocce), noce moscata (40 gocce); coriandolo (20 gocce), neroli (40 gocce). La formula pubblicata il 28 febbraio 1979 dal giornale di Atlanta è praticamente identica, salvo la percentuale di oli essenziali che in quest'ultima ricetta è inferiore.
La vaniglia e l'estratto di noci di cola non puoi dirmi che non hanno odore..(non so se hai mai visto una noce di cola fresca, ma ti assicuro che odora abbstanza...)
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano marco the chemistry per questo post:
Dott.MorenoZolghetti, mimante
Ricordo di aver letto la ricetta per preparare un aroma alla banana in grado di ingannare gli intenditori, composto da 5-6 olii essenziali e una decina tra esteri, aldeidi, chetoni e alcol, per cui non mi meraviglierei se anche queste 2 miscele avessero un aroma esattamente come la bevanda che si vuole imitare...
Cita messaggio
Quando era in azienda a fare aromi, utilizzavamo olio essenziale di arancio brasiliano amaro.
Cita messaggio
(2012-12-14, 14:10)NaClO3 Ha scritto: Quando era in azienda a fare aromi, utilizzavamo olio essenziale di arancio brasiliano amaro.

Ah... io ho usato arancio dolce della Sicilia..vuoi dire che il pasticcio sta lì?

Mentre non ho usato la vaniglia, ma potrei fare un tentativo.
Si potrebbe in effetti distinguere tra le sensazioni odorose dirette da quelle percepite con la retrogustazione. Nel secondo caso certamente cola e vaniglia (usate come estratto fluido) potrebbero fornire nuove calde sensazioni. Posso garantire che l'estratto fluido di cola noce è poco odoroso, mentre quello di vaniglia... è noto a tutti. Comunque è interessante provare. Certo è che la combinazione di tutti gli ingredienti è fondamentale per appagare il gusto, così come il colorante (caramello) appaga la vista. Non potrebbe mai esistere una bevanda gusto cola senza il suo bel colore marrone. Così come le bevande al chinotto! Una volta ho offerto un chinotto chiaro (così come dovrebbe essere) a un amico: era poco convinto e mi ha chiesto se fosse stato annacquato. Beata innocenza!

Piccolo aneddoto: ieri ho travasato il liquido e mi è caduta a terra una goccia. Ho asciugato il pavimento e ho buttato la carta nel cestino. Oggi, tornando da lavoro, appena ho aperto la porta...mi è tornato alla memoria il soggiorno a Fragonard... un mix di aromi mi ha letteralmente invaso le narici. Domani ho amici a pranzo, sono curioso di vedere se si accorgono di questo insolito profumo domestico. :-)

Questo è il risultato della miscela...


AllegatiAnteprime
   
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Dott.MorenoZolghetti per questo post:
AgNO3
E poi, inaspettatamente ai più, nel bouquet coca cola, di cui vi è un ingrediente segreto fornito così com'è, vi era anche olio essenziale di tamarindo e basilico.
una vera schifezza, ma diluito 10000 volte somigliava molto al prodotto commerciale, salvo il colore dato dal colorante caramello, che con lo zuccaro caramellato nulla ha da spartire.
Cita messaggio
(2012-12-14, 20:14)NaClO3 Ha scritto: E poi, inaspettatamente ai più, nel bouquet coca cola, di cui vi è un ingrediente segreto fornito così com'è, vi era anche olio essenziale di tamarindo e basilico.
una vera schifezza, ma diluito 10000 volte somigliava molto al prodotto commerciale, salvo il colore dato dal colorante caramello, che con lo zuccaro caramellato nulla ha da spartire.

Sul tamarindo ci posso stare, ma sul basilico...il suo olio essenziale io lo trovo mortifero... sei sicuro si trattasse proprio di basilico? E poi sicuro fosse olio essenziale di tamarindo? Io non l'ho mai sentito, so che si usa l'olio di semi, la polpa, il succo...ma l'olio essensiale...mah...
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)