Bicarbonato di sodio e potassio
C'è una ragione per cui si fa più uso del bicarbonato di sodio piuttosto che di quello di potassio per tamponare l'acidità gastrica? La ragione è solo commerciale o c'è una giustificazione chimica? A me hanno insegnato che il potere tamponante è garantito dalla presenza del bicarbonato e non da quella del sodio o del potassio ma a volte, per ragione didattiche, si semplifica e si omette tanto
Cita messaggio
Mi viene da dire che le ragioni sono due. La più significativa è il costo: nonostante i due cationi siano entrambi molto abbondanti in natura, i composti di sodio sono generalmente più economici poiché è di più semplice estrazione (NaCl da miniere o acqua di mare). Quindi, anche se la differenza di costo è minima, il sale sodico è molto più utilizzato. Il secondo è la tossicità dei due cationi, una breve ricerca su Google mi ha dato conferma del fatto che la dose letale di potassio è significativamente più bassa di quella di sodio.
Se per raggiungere una condizione di ipernatriemia la [Na+] nel sangue deve essere > 145 mM, per l'iperkaliemia [K+] deve essere > 5 mM. Quindi si fa molto prima ad avvelenarsi col potassio che col sodio. Questa è la mia conclusione, specifico però che sono mie deduzioni, magari ho fatto errori grossolani.
Cordiali saluti,
Edoardo 


Instagram: @chemclips
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano EdoB per questo post:
ddem




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)