Bilanciamento redox e reagente limitante
Buongiorno...
Sto facendo l'esercizio 4 allegato e ho la reazione che potete vedere.
Io riesco a capire come fare le mini reazioni e a bilanciarle ma ho un dubbio sia su quelle che poi nel calcolare il reagente limitante:
1) Nel fare le semi reazioni io non tengo conto dell'idrossonio  poiché non si riduce ne si ossida ... ma a bilanciamento avvento lo devo riportare vero? perché ho le soluzioni sotto mano e dove a me dal bilanciamento risultano 2H+ lui mi rimette l'idrossonio probabilmente perché mettendolo( perché fa parte della reazione) mi ribilancia quelle cariche positive che mi servono.
2) il reagente limitante io lo trovo facendo ogni reagente/ il suo coefficiente stechiometrico ma (vi allego le soluzioni di cui parlo) il mio professore per vedere quale fosse mi ha fato fare una proporzione dove mantiene fisso  S e confrontando a lui tutti i reagenti... perché? E' giusto anche il mio metodo? 
Spero di essermi spiegato... grazie
Cita messaggio
Non ti sei spiegato benissimo, ma soprattutto manca l'allegato. :-(
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Buongiorno,
mi scusi del fatto che mi sia espresso male ma  a quell'ora ero MOLTO confuso e poiché nella giornata però ho studiato un bel po di redox ora posso esprimermi meglio.
Allora:
Quando faccio un bilanciamento redox io mi riscrivo le due semi reazioni e devo bilanciarle in massa ovvero se da una parte ho ossigeni o idrogeni , dall'altra parte devo bilanciare questa cosa con l'aggiunta di acqua e ioni H+.
In alcuni esercizi però l'esecuzione mi impone di non bilanciare gli idrogeni con H+ ma con H3O+ e mi capisce che non è proprio la stessa cosa.
L'unica possibile spiegazione che mi sono dato è che ho notato che quando utilizzano l h3O+ è solo quando nella reazione iniziale esso è presente ... 
Spero di essermi spiegato meglio ... le allego (questa volta veramente ) la foto di un bilanciamento fatto in aula con il professore dove ha bilanciato prima con gli ioni H+ e poi li ha trasformati in H3O+ per vederne la concentrazione poi.
Io ho allegato un immagine ... se non la vede le lascio il link per trovarla 
https://ibb.co/tP9wzvf
Grazie e arrivederci
Cita messaggio
Sbagli di certo la procedura per l'inserimento come allegato di un file .jpeg. Ti consiglio di impararlo come hanno più volte indicato gli amministratori senza utilizzare siti esterni.
Riesco invece ad aprire l'allegato che hai inserito mediante un sito esterno al Forum.

Di seguito trovi il mio procedimento per la risoluzione dell'esercizio; manca la parte finale perché non conosco la o le domande che vengono poste. In futuro ti consiglio di scrivere sempre il testo dell'esercizio senza tue interpretazioni.

      

Se si utilizzano H3O+ al posto di H+ per il bilanciamento delle semireazioni, il risultato finale della redox bilanciata in forma ionica non cambia, ma trovo che sia un procedimento inutilmente complicato:

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Bomberleo
Chiarissima come sempre... mi scusi per gli inconvenienti ma sono un pò preso per sto esame e sono poco chiaro/poco attento.
La ringrazio infinitamente
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)