Bis (acquo) etilendiamina rame (II) solfato - [Cu (H2O)2 en]SO4
Eccomi con il terzo e ultimo complesso del sistema Cu(II)-H2O-en!

Materiali:
- rame solfato pentaidrato
- etilendiamina
- etanolo 95% (distillato da quallo denaturato, tenendo la frazione che bolle tra 78 e 80°C)
- vetreria base

Procedimeto:

Preparare in una beuta da 250ml una soluzione 1M di CuSO4 in acqua distillata, dissolvendo 10g di sale pentaidrato in 40ml di acqua distillata, agitare per completare la dissoluzione, ma non scaldare, non è necessario.
[Immagine: dscf9045b.jpg]

Sotto agitazione aggiungere 2,6ml di etilendiamina pura, la soluzione vira nettamente al viola per formazione di una piccola parte di [Cu(en)2]2+, che possiede un alto potere colorante.
[Immagine: dscf9048.jpg]

Aggiungere ora, sempre agitando vigorosamente 200ml di EtOH 95%, precipitano dei cristalli azzurri e molto luccicanti del complesso desiderato. La struttura è simile ai cristalli di PbI2. Dato che serve molto etanol, è consigliabile usare quello al 90% denaturato , che costa pochissimo, e di distillarlo per decolorarlo, eliminare le sostanze odorose dissolte, il bitrex e concentrarlo fino a raggiungere circa il 95%.
[Immagine: dscf9053.jpg]

Il surnatante rimane colorato in viola intenso, sempre il complesso con due etilendiamine, che èanche molto solubile (se non c'è perclorato in giro), ma questa minima parte di complesso formato per reazione collaterale non inquina il prodotto finale, che appare (dopo filtrazione, lavaggio con EtOH e essicazione) come un solido costituito da cristalli tabulari azzurri, molto luccicanti.
[Immagine: dscf9054s.jpg]

E anche il rame ci ha regalato ben 3 complessi belli colorati e facili da sintetizzare!

Ecco i tre fratelli vicini!
[Immagine: dscf9054t.jpg]
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano marco the chemistry per questo post:
ale93, Max Fritz, Guns n'Roses, quimico, Beefcotto87, Copper-65, TrevizeGolanCz, fosgene, luigi_67
Bello, mi ricorda il complesso con glicina di cui si discuteva tempo fa con clorato. Forse partendo dalla struttura di questo (ben nota, immagino), e procedendo per analogia sulla base dell'aspetto molto simile, potremmo chiarire i dubbi che ci restavano sull'altro.

(Penso che nel titolo debba essere "bis(acquo)", senza "i").
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)