Borato di rame(II)
Niente Lei. Dammi del Tu. Figurati. Siamo qui per aiutare, far capire. E hai fatto un bel lavoro... Continua così. E se non sai chiedi, anche in privato. Qui di persone che ne sanno ce ne sono, come avrai notato...
Saluti.
Cita messaggio
Grazie per la tua disponibilità Quimico :-)
Se in futuro avrò necessità di chiarimenti chiederò *help*
Ci sono soltanto due possibili conclusioni: Se il risultato conferma le ipotesi, allora hai appena fatto una misura. Se il risultato è contrario alle ipotesi, allora hai fatto una scoperta. (Enrico Fermi)
Cita messaggio
sintesi molto bella  si si
Stavo appunto tentando di replicarla, ma ho avuto un piccolo problema...
Mi permetto di chiedere un aiutino Blush
Per ottenere la soluzione di tetraborato sodico, ho seguito la procedura di Copper-65. Ho sostituito il carbonato al bicarbonato (ma non dovrebbe cambiare molto...).
Solo che l'acido borico sembra non avere alcuna voglia di reagire col Na2CO3... Non c'è praticamente nessuna effervescenza di CO2 e il pH della soluzione finale è basico (deduco per il carbonato che si solubilizza...).
A questo punto mi chiedo come dovrebbe avvenire questo passaggio. Dovrebbe essere immediato? un po' di calore aiuterebbe?
Non so dove posso aver sbagliato...
Proseguendo ugualmente il precipitato ottenuto risulta essere molto contaminato da carbonato basico di rame...
Vi ringrazio fiducioso...
Cita messaggio
Ma hai messo un cucchiaiozzo di carbonato direttamente nella soluzione di borico?
Descrivi per filo e per segno cosa diamine hai fatto, se no è impossibile dire qualcosa.
Cita messaggio
che lui abbia messo il carbonato solido o in soluzione è perfettamente identico...l'acido borico è molto debole...non riesce a spostare da solo l'H2CO3 e quindi la CO2 si libera lentissimamente. Portare all'ebollizione aiuta moltissimo! Comunque ritorno a dire che i borati che si formano dipendono molto dal pH e dalla concentrazione della soluzione..Se si neutralizza completamente l'acido borico comunque il pH è sicuramente basico...prendiamo ad esempio la base coniugata di H3BO3 semplice e omettiamo per un attimo tutte le varie polimerizzazioni, che dipendono dal pH e dalla concentrazione della soluzione. Supponiamo di preparare una soluzione 1M di Na[B(OH)4] (inesistente), il suo pH sarà di circa 11,5...decisamente basico.

Ho usato la formula pH=14+log[10^(-9,24)*1]^0,5, fregandomene della approssimazioni fatte, è solo per andare a spanne...
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
(2013-02-28, 14:02)ohilà Ha scritto: sintesi molto bella  si si
Stavo appunto tentando di replicarla, ma ho avuto un piccolo problema...
Mi permetto di chiedere un aiutino Blush
Per ottenere la soluzione di tetraborato sodico, ho seguito la procedura di Copper-65. Ho sostituito il carbonato al bicarbonato (ma non dovrebbe cambiare molto...).
Solo che l'acido borico sembra non avere alcuna voglia di reagire col Na2CO3... Non c'è praticamente nessuna effervescenza di CO2 e il pH della soluzione finale è basico (deduco per il carbonato che si solubilizza...).
A questo punto mi chiedo come dovrebbe avvenire questo passaggio. Dovrebbe essere immediato? un po' di calore aiuterebbe?
Non so dove posso aver sbagliato...
Proseguendo ugualmente il precipitato ottenuto risulta essere molto contaminato da carbonato basico di rame...
Vi ringrazio fiducioso...

La preparazione del tetraborato sodico non deve essere frutto di improvvisazione.
Si prepara dapprima una soluzione di Na2CO3 in acqua distillata (120 g in 150 mL di acqua) e la si porta ad ebollizione incipiente. Si aggiunge allora a piccole dosi una quantità di acido borico (circa 120 g o poco più).
Si ha una energica reazione con sviluppo di CO2.
La temperatura viene mantenuta, durante le aggiunte, intorno ai 100-105 °C.
Si fa cristallizzare la soluzione a temperature non inferiori ai 28 °C.
Si purifica con una successiva ricristallizzazione da acqua bollente in presenza di poco carbonato sodico.
Si ottiene così il sale decaidrato.


saluti
Mario
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mario per questo post:
NaClO3, ohilà, Max Fritz
La ringrazio molto.  si si
In effetti sono le prime esperienze che faccio con i composti del boro e ignoravo questa metodica di preparazione.
Ho imparato qualcosa.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)