Cadmio (II) nitrato Sintesi
sagge parole Moreno... mea culpa.
benomale che ci sei te asd
Cita messaggio
Moreno sei riuscito a esprimere ciò che pensavo ma che non ho detto asd (scherzo!!)

Grazie molte! :-)
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
Ve cianno mai mannato a quel paese...? asd
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
(2011-06-06, 13:56)**R@dIo@TtIvO** Ha scritto: lascialo 30 secondi fuori e si "bagna"

ho un'amica con un problema simile...

comunque ben fatto...anche io ho conosciuto questo sale...quando ho fatto l'ossido di cadmio...(vedi in sintesi inorganiche se interessa)...

Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Chimico per questo post:
AgNO3
Mi perderò qualche passaggio io, ma indipendentemente dalla reazione il calcolo della resa teorica non lo vedo complesso.
Sappiamo che ha utilizzato 16g di cadmio, dei quali 4 li ha poi recuperati. Han dunque reagito 12g che corrispondono a mol/9,367. Quindi basta dividere una mole di nitrato per 9,367 e la teorica è bell'e pronta, indipendentemente da NO o NO2 o entrambi. Erro?

Chimico... asd
Cita messaggio
in teoria si perché se sono NO2 e NO cambia il bilanciamento degli atomi di azoto e ossigeno e quindi il nitrato di cadmio, non sto facendo calcoli la sto solo buttando lì, sono troppo stanco per pensare.. *Tsk, tsk*
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
(2011-06-06, 19:22)Chimico Ha scritto: ho un amica con un problema simile...


come ti capisco Chimico, anche io ho amiche con gli stessi sintomi!

r@d, se cambiano i prodotto cambiano i rapporti stechiometrici, quindi cambiano le modalità di calcolare quanto ci vuole dell'uno e dell'altro rispetto ai coefficenti stechiometrici, però se il Dottore dice che non si forma solo NO ne solo NO2 ma una miscela di essi, indipendentemente dalla nostra atmosfera che è fuori dal sistema, resta difficile dire esattamente quali siano i veri coefficenti stechiometrici.
Cita messaggio
Mi sembra di essere diventato pazzo.
Ma scusate, ammetterete o no che da una mole di cadmio che reagisce otterrò una mole di nitrato? Indipendentemente dai coefficienti che vogliate... la resa teorica è calcolabilissima sapendo la quantità di metallo discioltosi e la formula del composto finale, più ovviamente le masse molari.
Cita messaggio
Max ma se in uno schema di reazione abbiamo Cd --> Cd(NO3)2 e in un altro diverso abbiamo
3Cd --> 3Cd(NO3)2 la resa cambia..
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
Max, se i coefficenti di nitrato e di cadmio restano i medesimi in entrambe le reazioni, allora sì, puoi calcolarti la resa.
I)3Cd + 8HNO3 → 2NO + 3Cd(NO3)2 + 4H2O
II)Cd + 4HNO3 → 2 NO2 + Cd(NO3)2 + 2H2O

Bè, i rapporti Cd/Cd(NO3)2 sono entrambi = 1 quindi hai ragione, e di conseguenza
si può calcolare in base al Cd utilizzato la resa ottenuta, ma se non sappiamo quale delle due sia la reazione effettiva cosa fai??
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)