Calcoli stechiometrici
Ciao a tutti. Vi posto il seguente esercizio con il mio tentativo di risoluzione: calcolare le masse di acido cloridrico e di acido solforoso che si ottengono facendo reagire 20,00 g di PCl3 con un eccesso di acqua, secondo la seguente reazione (da bilanciare):
La riporto direttamente bilanciata

         PCl3 + 3H2O -> 3HCl + H3PO3

Mi calcolo il numero di moli di PCl3 coinvolte nella reazione e ottengo 0,14 mol.

Dopodichè tenendo conto del rapporto ponderale che sussiste tra le sostanze coinvolte nella reazione si ha che il numero di moli di HCl è pari al triplo di quelle di PCl3 e quindi a 0,42 moli. Mi calcolo la massa in grammi di HCl è ottengo 15,31 g. Il numero di moli di H3PO3 è invece uguale a quello di PCl3 e quindi a 0,14 moli. Quindi la massa in grammi di H3PO3 è pari a 11,48 g. La massa in grammi di acqua è pari a 7,56 grammi. Il mio dubbio sorge dal fatto che la legge di Lavoisier non è pienamente rispettata, infatti la massa totale dei reagenti è 27,56 g quella dei prodotti 26,79 g. È una differenza trascurabild oppure ho sbagliato qualcosa? Grazie tante.
Cita messaggio
Se arrotondi "a caso" e non usi il corretto numero di cifre significative la legge di Lavoisier si va a far benedire :-(

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
JackPirri
100 kg di NaClO3 sono fatti reagire con 100 kg di NaNO2 secondo la reazione : NaClO3 + 3 NaNO2 -> NaCl + 3 NaNO3.

Mi trovo il numero di moli di NaClO3  che è pari a 940 moli. Secondo il rapporto ponderale le moli di NaNO2 dovrebbero essere il triplo di quelle di NaClO3 e invece sono pari a 1450. Non ho capito. Grazie ancora
Cita messaggio
n NaClO3 = 1,00·10^3 g / 106,44 g/mol = 939 mol

Se l'NaNO2 fosse in quantità stechiometrica, le sue moli dovrebbero essere:
n NaNO2 = 939 mol · 3 = 2818 mol
e invece sono:
n NaNO2 = 1,00·10^3 g / 69,00 = 1449 mol

Questo significa che l'NaNO2 è il reagente limitante.

Perciò le moli di NaCl che si formano sono:
n NaCl = 1449 mol / 3 = 483 mol
e quelle di NaNO3 sono:
n NaNO3 = n NaNO2 = 1449 mol
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
JackPirri
Ok quindi NaNO2 è il reagente in difetto.E l'altro reagente anche se si consuma del tutto viene comunque detto reagente in eccesso? Se il reagente NaNO2 fosse stato presente in quantità stechiometrica allora avrei dovuto avere 200 000 g ( ne ottengo di meno a causa del difetto di NaNO2 )di prodotti tuttavia svolgendo i calcoli mi esce che avrei ottenuto quasi 240 mila grammi di NaNO3 e 54 877 grammi di NaCl come è possibile?
Cita messaggio
Ho capito ora mi è chiaro tutto.Non c'è bisogno di rispondere all'ultimo post.Grazie tante ancora.
Cita messaggio
Se l'NaNO2 è il reagente in difetto o limitante è ovvio che l'altro reagente, l'NaClO3, è quello in eccesso.

Se i due reagenti fossero in quantità stechiometrica non si avrebbero 200000 g di reagenti, ma 294476 g:

   

Poiché invece è presente un reagente limitante si ha:

La legge di Lavoisier è sempre rispettata!!!
In quest'ultimo caso nella massa finale devi considerare non solo la massa dei prodotti che si formano, ma anche quella del reagente in eccesso che rimane.

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)