Calcone (benzalacetofenone) - sintesi
il benzalacetofenone è uno dei leganti principe nella chimica del palladio: si formano tipicamente due complessi. uno è il Pd(dba)2, l'altro è il Pd2(dba)3.
Cita messaggio
si infatti volevo trovare 0.1 grammi di salid i palladio per fare un po di questo complesso...ma è troppo difficile da reperire oltre che costoso...
Cita messaggio
Datemi una buona procedura e probabilmente investirò 33 euro per il complesso di palladio ;-)
Cita messaggio
33 euro?? e in cosa li spendi?
Cita messaggio
che poi non è che esistano solo questi complessi di palladio...
io ho preparato (ma lo vendono) il complesso (η3- C3H5)2Pd2Cl2 asd
ora come ora non saprei dove trovar una reazione per fare tale complesso
o meglio so come si prepara, in via teorica però... e non è molto alla portata di un home-lab.
ti servirebbe se non ricordo male sodio esacloropalladato, che volendo non è neanche così impossibile da preparare; basta usare la medesima metodica usata per far l'acido esacloroplatinico e poi farsi il sale sodico...
dovrei cercare ma io parto a breve. porta pazienza.

PS: con 33 euro cosa compri di sale di palladio? quantità?

PPS: la AAe vende il bis[tris(dibenzylideneacetone)palladium(0)] 61.80€/g O_O
i sali di Pd costano e non poco...
Cita messaggio
(2010-08-02, 18:56)quimico Ha scritto: PS: con 33 euro cosa compri di sale di palladio? quantità?
Comprerei 0,5g di palladio cloruro 99,9% della AAe.
Cita messaggio
io proverei da un orafo...
di solito ti inculano i commercianti di prodotti chimici...
Cita messaggio
capisco. sempre meglio di niente. però con quel sale di palladio il Pd(dba)2 non lo fai...
potresti farti il complesso (η3- C3H5)2Pd2Cl2
Cita messaggio
Sì... avevo letto infatti che serve il sodio esacloropalladato che mi costerebbe 41 euro al grammo, sempre AAe. Però dai... avere un sale di Pd è comunque interessantissimo. E invece, viceversa, col DBA non si può fare un complesso con un altro metallo?
Cita messaggio
guarda, ora come ora, mi viene in mente solo il complesso col palladio. i motivi sono diversi e molteplici ma eviterei di entarne in merito per due motivi: è chimica organometallica un po' complessa e non ho minimamente voglia di mettermi a scrivere un post in merito. scusami.

certamente è molto interessante aver un sale di palladio. io in laboratorio ne ho una ventina... piccole quantità, alcuni li ho sintetizzati io o altri prima di me. ce ne sono alcuni che si usano spesso come il palladio(II) acetato, palladio(II) cloruro, l'(η3- C3H5)2Pd2Cl2, il palladio tetrakis, PdCl2 · (CH3CN)2

con il dibenzilideneacetone si può ad esempio fare una reazione fotocatalizzata [2+2] esponendo alla luce diretta del sole il composto organico. si ottengono così ciclobutani, o per esser più precisi una miscela di 4 isomeri
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano quimico per questo post:
Max Fritz




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)