Calore ceduto in un passaggio di fase
In allegato il testo. Lo xenon e una sostanza aeriforme. Il suo punto triplo si trova a 161K e 8kpa (errore del testo 81kpa). Sotto pressione di 1 atm lo Xenon bolle a -107 C la densita dello Xenon liquido è pari a 3.52 g/cm3. Calcolare la quantità di calore che viene sottratta all ambiente per ogni altri litro di Xenon liquido che evapora.
Se non ho a disposizione il calore latente O Il calore specifico come faccio a svolgere questo esercizio? Ho soltanto la densità dA cui ovviamente posso ricavarmI massa e dunque numero di moli. Posso improvvisare un Grafico del Punto triplo dello Xenon. Ma se non ho il calore specifico non so come fare.


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
La prima cosa che devi fare è studiare l'equazione di Clausius-Clapeyron ed applicarla al testo fornito per ricavare il calore latente di evaporazione dello Xenon.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Nascor
In allegato la mia risoluzione penso sbagliata perché non so Se l uguaglianza che ho fatto tra l entalpia dI valorizzazione ed il calore latente molare sia legittima o abbia fatto una gaffe mostruosa.


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
C'è un errore nel testo dell'esercizio: la pressione al punto triplo è 81 e non 8 kPa.

L'equazione di Clausius-Clapeyron non è quello che hai scritto tu :-(

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)