Calore di reazione
Ciao a tutti, ho un problema con un esercizio che non riesco a capire come va impostato e risolto
Grazie mille a tutti coloro che mi aiuteranno, mi darete davvero un grande aiuto

ESERCIZIO:

0,85 kg di pirite (FeS2) vengono fatti reagire con 0,66 m3 di Ossigeno, misurato a 25°C e alla pressione di 1 atm, secondo la reazione:

2 FeS2  +  11/2 O2   -------->   Fe2O3  +  4 SO2

Determinare il calore prodotto dalla reazione se, nelle stesse condizioni di temperatura e pressione, il calore di formazione per la pirite vale -178,2 kJ/mol, -824,2 kJ/mol per Fe2O3 e -296,8 kJ/mol per SO2.
Cita messaggio
Devi applicare la legge di Hess:
ΔH° = (∑H° prodotti - ∑H° reagenti) in kJ/mol
tenendo conto dei rapporti molari di reazione e che un elemento nel suo stato standard ha entalpia uguale a zero.

Poi devi calcolare le moli dei reagenti a disposizione e stabilire quale è il reagente limitante.

Infine devi calcolare il calore in kJ prodotto dalla reazione di tot moli di reagente limitante.

Prova e scrivi il procedimento dei calcoli che hai eseguito.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Giachy
Grazie mille per avermi spiegato il procedimento con cui va risolto l'esercizio!!!
L'esercizio l'ho svolto in questo modo...


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
Ok, è corretto.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Giachy




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)